A Milano, dopo una lunga trattativa, presenti il responsabile dell’area tecnica Paolo Cristallini, il vice presidente GianLuigi Polato e il massimo dirigente di Vi.Fin. Alfredo Pastorelli, il Vicenza ha compiuto dei passi avanti verso la positiva conclusione della difficile trattativa con il Bari per Cristian Galano, un’operazione di oltre 1 milione di euro se si considerano il prezzo del cartellino (meno di 300 mila euro) e il triennale lordo chiesto da Galano (circa 900 mila euro). Un Vicenza quindi vicino all’obiettivo, ma che non ha ancora messo nero su bianco, con la concorrenza di Pescara e Cesena pronte ad inserirsi in qualsiasi momento. “ Stiamo trattando e sono fiducioso nel buon esito della trattativa – ha precisato poca fa Alfredo Pastorelli – con il Bari un accordo di massima l’abbiamo raggiunto, adesso dobbiamo trovare un’intesa anche con il giocatore ma ci sono i presupposti per farcela “. Situazione di stallo invece per Andrea Cocco su cui il Pescara punta per rinforzare il suo attacco, ma che finora non ha iniziato una vera e propria trattativa. Il tempo che passa, e l’avvicinarsi alla chiusura del mercato, fa si che la cessione di Cocco diventi più difficile in quanto risulterebbe complicato trovare un adeguato sostituto in poco tempo. Tutto comunque è ancora aperto, con i dirigenti berici che si sono fermati a Milano per continuare nelle trattative intavolate in giornata