Il Frosinone ad Ascoli, Spezia-Bari vale i play-off

Articolo pubblicato: 7 aprile 2017 – 17:09 nella cateogoria Serie B. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giada Mazzucco

La Serie B ConTe.it non si ferma e dopo il turno infrasettimanale è già il momento di tornare in campo. Saranno nove le partite al sabato alle ore 15.00. Tra queste spiccano sicuramente il match del Provinciale dove un Trapani in grande forma ospita il Perugia di Cristian Bucchi, e quello del Picco con Spezia-Bari che è un vero spareggio playoff. Il Frosinone capolista va a far visita all’Ascoli mentre Latina-Vicenza e Pisa-Cesena vogliono dire tanto per la lotta salvezza. Altre gare che preannunciano spettacolo sono Avellino-Carpi, Cittadella-Benevento e Ternana-Salernitana. Sono invece due i posticipi. Domenica alle 17.30 si gioca Brescia-Spal, mentre lunedì sera Novara-Verona.

Sabato ore 15

Ascoli-Frosinone (Stadio Del Duca) – La voglia di tornare alla vittoria per l’Ascoli va a scontrarsi con un esame molto duro: il Frosinone capolista. Aglietti però vuole interrompere la striscia di 3 sconfitte consecutive e proverà a farlo in un match che può valere tanto in chiave psicologica. Marino però non può fermarsi vista la verve della Spal e la qualità dell’Hellas, sempre in agguato per la lotta per la promozione diretta. Sono indisponibili Augustyn, Lazzari, Felicioli (Ascoli) e M. Ciofani (Frosinone).

Avellino-Carpi (Stadio Partenio-Lombardi) – Dopo aver fermato le due prime della classe, l’Avellino vuole ripetersi contro un’altra big del campionato: quel Carpi che sta lottando per la corsa ai playoff, distanti adesso 2 punti. L’unico squalificato è Francesco Fedato del Carpi. Sono indisponibili Lasik e Solerio dell’Avellino, Di Gaudio e Colombi del Carpi.

Cittadella-Benevento (Stadio Tombolato) – Dopo un leggero periodo di appannamento è tornato a vincere il Benevento che in questa giornata va a far visita al Cittadella, sotto in classifica rispetto ai sanniti di 3 punti. L’unico squalificato è Salvi (Cittadella).

Latina-Vicenza (Stadio Francioni) – Spareggio salvezza molto delicato al Francioni tra il Latina ed il Vicenza, rispettivamente ultima e quart’ultima in graduatoria. Sono squalificati Bellomo, Renato e Zaccardo del Vicenza. Sono indisponibili Brosco (Latina) e Orlando (Vicenza).

Pisa-Cesena (Arena Garibaldi- Anconetani) – Altra gara importante per la corsa salvezza è quella dell’Arena Garibaldi con il Pisa che cerca quella vittoria che manca da circa un mese e mezzo per tornare a sperare nella salvezza. Di contro c’è un Cesena ancora invischiato nella bagarre per non retrocedere, con i romagnoli sopra di un solo punto rispetto alla zona caldissima. È indisponibile Donkor (Cesena).

Pro Vercelli-Virtus Entella (Stadio Piola) – 8 risultati utili consecutivi hanno portato la Pro Vercelli fuori dalla lotta per non retrocedere. Longo però non vuole fermarsi per evitare di essere risucchiato nuovamente nella zona caldissima. La Virtus Entella invece punta a proseguire la sua corsa verso il traguardo playoff. L’unico squalificato è Andrea Palazzi della Pro Vercelli.

Spezia-Bari (Stadio Picco) – Sono tornate a vincere nell’ultimo turno Spezia e Bari che adesso si trovano di fronte al Picco in una gara che vale tanto per la corsa ai playoff. I liguri proveranno a difendere o ad allungare il vantaggio sui pugliesi che cercano la svolta in trasferta per fare il definitivo salto di qualità. È indisponibile Floro Flores (Bari).

Ternana-Salernitana (Stadio Liberati) – La cavalcata della Salernitana ha portato gli uomini di Bollini a 4 punti dalla zona playoff e per raggiungerla servirà fare risultato anche a Terni contro una squadra, quella umbra, rinvigorita dalla cura Liverani e tornata a sperare nella salvezza. Sono indisponibili Acquafresca (Ternana), Busellato e Donnarumma (Salernitana).

Trapani-Perugia (Stadio Provinciale) – Il colpaccio di Vicenza ha portato il Trapani al quint’ultimo posto in classifica, traguardo inimmaginabile alla fine del girone d’andata. Adesso gli uomini non vogliono fermarsi anche se di fronte si ritroveranno un Perugia quarto in classifica a quota 54 punti e reduce dal pari interno contro il Pisa. L’unico squalificato è Thiago Casasola del Trapani. È indisponibile Jallow del Trapani.

Domenica ore 17,30

Brescia-Spal (Stadio Rigamonti) – Impegno difficile per la Spal di Semplici, tornata al fianco del Frosinone nell’ultimo turno. Cagni dal canto suo va ancora a caccia del primo successo sulla panchina delle rondinelle che hanno ottenuto solo pareggi da quando il tecnico bresciano siede sulla panchina.

Novara-Hellas Verona (Stadio Piola) – Chiude il quadro della quattordicesima giornata di ritorno il posticipo del Piola tra Novara ed Hellas Verona con gli scaligeri che vogliono cancellare il pesante k.o. dell’andata anche se i piemontesi, dopo le 2 sconfitte consecutive, sono scivolati fuori dalla griglia playoff e vorranno fare di tutto per accorciare il gap dall’ottavo posto. L’unico squalificato è Mattia Zaccagni dell’Hellas Verona.

(legab.it)


Messaggio precedenteAltro deferimento per il Latina