Latina, Ternana e Trapani in trasferta

Articolo pubblicato: 17 aprile 2017 – 12:10 nella cateogoria Serie B. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giovanni Barcaro

Lunedi dell’Angelo in compagnia della Serie B ConTe.it che offre ai suoi tifosi lo spettacolo del campionato con tante gare importanti sia per la zona alta sia per la volata salvezza. Apre la gara delle 12,30 tra la capolista Spal ed il sorprendente Trapani, in sintesi la sfida tra le due migliori squadre nel girone di ritorno. Alle 15 la risposta di Hellas Verona e Frosinone impegnate rispettivamente contro Cittadella e Novara tra le mura amiche. Vale molto in chiave playoff Carpi-Bari mentre Vicenza-Pro Vercelli è uno spareggio salvezza. Impegni difficili per Latina, a Salerno, e Pisa, in casa contro l’Avellino, ma i nerazzurri sono costretti ad un solo risultato per continuare a sperare nella permanenza in B. La cavalcata della Ternana invece dovrà fare i conti con una Virtus Entella avvelenata dalla sconfitta di Vercelli con il Brescia che affronta il Benevento con Cagni a caccia della prima vittoria da allenatore delle rondinelle. Ultima tra le gare delle 15 quella tra Perugia ed Ascoli. Alle 20,30 si chiude con Cesena-Spezia.

Lunedi ore 12,30

Spal-Trapani (Stadio Mazza) – Prima contro seconda per rendimento nel girone di ritorno: basterebbe questo per presentare la sfida del Mazza tra Spal e Trapani. Il match tra emiliani e siciliani può portare i primi alla fuga in classifica mentre per i secondi può voler dire mettere un altro tassello verso una salvezza che avrebbe davvero del miracoloso.

Probabili formazioni:

Spal (3-5-2): Meret, Vicari, Cremonesi, Giani, Lazzari, Castagnetti, Mora, Schiattarella, Costa, Finotto, Antenucci. All. Semplici.

Trapani (4-3-1-2): Pigliacelli, Casasola, Pagliarulo, Legittimo, Rizzato, Maracchi, Rossi, Barillà, Nizzetto, Manconi, Curiale. All Calori.

Arbitro: Sacchi.

Diffidati: Canotto, Pagliarulo (Trapani).

Squalificati: Zigoni (Spal); Colombatto, Coronado (Trapani).

Ore 15

Brescia-Benevento (Stadio Rigamonti) – Va a caccia della prima vittoria alla guida del Brescia Gigi Cagni che sfida il Benevento al Rigamonti. Le rondinelle non possono più rimandare l’appuntamento con la vittoria per tornare fuori dalle sabbie mobili, di contro il Benevento punta a non perdere terreno dal 3 posto.

Probabili formazioni:

Brescia (3-5-2): Minelli, Calabresi, Romagna, Blanchard, Untersee, Bisoli, Martinelli, Pinzi, Coly, Ferrante, Caracciolo, All. Cagni.

Benevento (4-2-3-1): Gori, Venuti, Camporese, Lucioni, Lopez, Del Pinto, Viola, Falco, Eramo, Melara, Ceravolo. All. Baroni.

Arbitro: Di Paolo.

Diffidati: Caracciolo, Dall’Oglio, Martinelli (Brescia); Camporese, Ceravolo, Lopez (Benevento).

Squalificati: Ciciretti (Benevento).

Carpi-Bari (Stadio Cabassi) – 2 punti separano Carpi e Bari in classifica con i pugliesi davanti nonostante nelle ultime 4 trasferte abbiano sempre perso non segnando mai ed incassando 8 reti. Castori vuole tornare in zona playoff e per farlo servirà una grande gara contro una diretta concorrente.

Probabili formazioni:

Carpi (4-4-2): Belec, Struna, Sabbione, Poli, Letizia, Fedato, Lollo, Bianco, Bifulco, Lasagna, Mbakogu. All. Castori.

Bari (4-3-3): Micai, Sabelli, Moras, Tonucci, Daprelà, Fedele, Basha, Salzano, Galano, Floro Flores, Parigini. All. Colantuono.

Arbitro: Aureliano.

Diffidati: Sabbione (Carpi); Basha, Floro Flores, Micai (Bari).

Squalificati: Gagliolo (Carpi); Capradossi (Bari).

Frosinone-Novara (Stadio Matusa) – Interrompere la striscia di 3 pareggi consecutivi è l’obiettivo del Frosinone per mantenere le distanze dall’Hellas Verona e puntare al sorpasso alla Spal. L’avversario di turno è quel Novara distante 3 punti dalla zona playoff e che non vince da oltre 1 mese.

Probabili formazioni:

Frosinone (3-4-1-2): Bardi, Ariaudo, Krajnc, Russo, Fiamozzi, Sammarco, Maiello, Mazzotta, Soddimo, Ciofani D., Dionisi. All. Marino.

Novara (3-5-2): Da Costa, Troest, Lancini, Chiosa, Dickmann, Cinelli, Casarini, Bolzoni, Calderoni, Macheda, Galabinov. All. Boscaglia.

Arbitro: Abisso.

Diffidati: Crivello, Dionisi, Maiello, Mokulu Tembe (Frosinone); Casarini, Da Costa, Kupisz, Sansone (Novara).

Squalificati: Terranova (Frosinone).

Hellas Verona-Cittadella (Stadio Bentegodi) – Derby veneto in scena al Bentegodi tra 3a e 4a forza del campionato. I padroni di casa vogliono cancellare il pesante k.o. dell’andata e provare ad aumentare il vantaggio sulle quarte per sperare di non dover disputare i playoff.

Probabili formazioni:

Hellas Verona (3-5-2): Nicolas, Ferrari, Caracciolo, Bianchetti, Romulo, Zaccagni, Zuculini B., Bessa, Souprayen, Pazzini, Luppi. All. Pecchia.

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Scaglia, Pascali, Benedetti, Iori, Valzania, Bartolomei, Chiaretti, Litteri, Arrighini. All. Venturato.

Arbitro: Pinzani.

Diffidati: Siligardi, Valoti, Zuculini B., Zuculini F.  (Hellas Verona); Varnier (Cittadella).

Squalificati: Pedrelli (Cittadella).

Perugia-Ascoli (Stadio Curi) – Dopo il pesante k.o. di Trapani, il Perugia punta a tornare alla vittoria nella sfida interna contro l’Ascoli, rinvigorito dal pareggio agguantato nel finale contro il Frosinone.

Probabili formazioni:

Perugia (4-3-3): Brignoli, Fazzi, Mancini, Monaco, Di Chiara, Dezi, Brighi, Gnahorè, Guberti, Forte, Nicastro. All. Bucchi.

Ascoli (4-4-2): Lanni, Almici, Mengoni, Gigliotti, Mignanelli, Orsolini, Addae, Giorgi, Gatto, Favilli, Cacia. All. Aglietti.

Arbitro: Martinelli.

Diffidati: Di Carmine, Di Chiara, Guberti (Perugia); Almici (Ascoli).

Squalificati: Volta (Perugia); Cassata (Ascoli).

Salernitana-Latina (Stadio Arechi) – Forse uno degli ultimi treni per sperare nella salvezza passa da Salerno per il Latina, fanalino di coda del torneo cadetto distante 4 punti dalla zona playout. La Salernitana invece, dopo la sconfitta di Terni, vuole tornare a vincere per sperare di riprendere il sogno playoff.

Probabili formazioni:

Salernitana (4-3-3): Gomis, Bittante, Tuia, Bernardini, Vitale, Della Rocca, Ronaldo, Odjer, Rosina, Coda, Donnarumma. All. Bollini.

Latina (3-4-3): Pinsoglio, Coppolaro, Dellafiore, Bruscagin, Nica, Pinato, Mariga, Di Matteo, Insigne, Corvia, Buonaiuto. All. Vivarini.

Arbitro: Rapuano.

Diffidati: Perico, Ronaldo Pompeu, Schiavi (Salernitana); Di Matteo, Rocca (Latina).

Squalificati: Minala (Salernitana).

Vicenza-Pro Vercelli (Stadio Menti) – Scontro diretto per la salvezza al Menti con il Vicenza che riceve una delle squadre più in forma del torneo: quella Pro Vercelli reduce da 9 risultati utili consecutivi che hanno permesso ai ragazzi di Longo di portarsi fuori dalla zona caldissima.

Probabili formazioni:

Vicenza (4-3-3): Vigorito, Zaccardo, Adejo, Esposito, Pucino, Rizzo, Urso, Signori, Ebagua, Giacomelli, De Luca. All. Bisoli.

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel, Bani, Luperto, Legati, Berra, Palazzi, Vives, Altobelli, Eguelfi, Aramu, Bianchi. All. Longo.

Arbitro: Nasca.

Diffidati: De Luca, Giacomelli, Siega (Vicenza); Legati (Pro Vercelli).

Squalificati: Gucher, Renato (Vicenza); Emmanuello (Pro Vercelli).

Virtus Entella-Ternana (Stadio Comunale) – Servirà un’altra impresa alla Ternana per continuare la cavalcata verso la salvezza. La squadra di Liverani affronta una Virtus Entella reduce dalla sconfitta di Vercelli che però non ha compromesso la corsa verso i playoff dei liguri che però vogliono sfruttare al massimo il turno casalingo per lanciarsi con più convinzione verso il rush finale.

Probabili formazioni:

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini, Palermo, Ardizzone, Moscati, Ammari, Caputo, Catellani. All. Breda.

Ternana (4-3-1-2): Aresti, Diakitè, Meccariello, Valjent, Di Noia, Ledesma, Defendi, Petriccione, Falletti, Avenatti, Palombi. All. Liverani.

Arbitro: Mainardi.

Diffidati: Ammari, Belli, Iacobucci, Troiano (Virtus Entella); Avenatti, La Gumina, Ledesma, Meccariello, Petriccione (Ternana).

Squalificati: Zanon (Ternana).

Ore 18

Pisa-Avellino (Arena Garibaldi – Stadio Anconetani) – Vuole tornare alla vittoria per evitare di lasciare terreno dalla zona salvezza il Pisa di Gattuso che riceve un Avellino reduce da 3 risultati utili consecutivi culminati col successo in extremis sul Carpi.

Probabili formazioni:

Pisa (4-3-3): Ujkani, Golubovic, Lisuzzo, Del Fabro, Longhi, Zammarini, Di Tacchio, Angiulli, Gatto, Mannini, Manaj. All. Gattuso.

Avellino (4-4-2): Radunovic, Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Perrotta, Laverone, Omeonga, Moretti, Belloni, Ardemagni, Eusepi. All. Novellino.

Arbitro: Piccinini.

Diffidati: Crescenzi, Del Fabro, Lisuzzo, Longhi (Pisa); Castaldo, Eusepi, Moretti, Radunovic (Avellino).

Squalificati:

Ore 20,30

Cesena-Spezia (Orogel Stadium Dino Manuzzi) – Chiude il quadro della quindicesima giornata di ritorno il posticipo dell’Orogel Stadium Dino Manuzzi con il Cesena che cerca continuità per abbandonare definitivamente la zona playoff. Lo Spezia invece cerca conferme in trasferta per confermare la propria posizione nella griglia playoff.

Probabili formazioni:

Cesena (3-5-2): Agliardi, Ligi, Capelli, Perticone, Balzano, Schiavone, Crimi, Garritano, Renzetti, Cocco, Ciano. All. Camplone.

Spezia (3-5-2) Chichizola, Valentini, Terzi, Ceccaroni, De Col, Maggiore, Sciaudone, Djokovic, MIgliore, Piccolo, Giannetti. All. Di Carlo.

Arbitro: Ghersini.

Diffidati: Cascione, Ciano, Falasco, Konè, Perticone, Renzetti (Cesena); Errasti, Nenè, Sciaudone (Spezia).

Squalificati: Granoche (Spezia).

(legab.it)


Messaggio precedenteVicenza-Pro Vercelli: 0-1 (36^ giornata)