Verona-Vicenza: le pagelle

Articolo pubblicato: 2 maggio 2017 – 14:57 nella cateogoria PRIMO-PIANO, Stagione 2016-17. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

Vigorito 6,5 –  Forse non impeccabile sulla rete di Siligardi, ma poi si riscatta su Bessa e Pazzini. Poco può sugli altri due gol del Verona

Pucino 5 – Gioca una buona partita fino a dieci dal termine quando va in chiara difficoltà su Romulo. Si fa espellere nel dopo gara e questo non è accettabile nonostante le provocazioni di Valoti.

Esposito 7 – Trova finalmente il gol che purtroppo però non porta punti. La sua prova è comunque più che positiva anche in marcatura su Pazzini

Adejo 6 – Meno bene di altre volte con qualche disimpegno errato . Si fa sorprendere da Siligardi nel primo gol del Verona, ma è bravo su Pazzini a cui concede pochissimo

D’Elia 5,5 – Prova macchiata dal calo vistoso nel finale di gara quando il Verona sfonda a destra con Troianiello. Nulla da dire sull’impegno, ma dopo tanti infortuni non può essere al top

Signori 6,5 – Tieni in piedi la baracca nel primo tempo facendo legna e cominciando spesso l’azione biancorossa. Potrebbe decidere il match se Giacomelli gli servisse quel pallone che invece finisce in curva del Verona.

Gucher 6 – Fatica nel primo tempo, ma cresce nella ripresa dove recupera e riparte con profitto. Nel finale fa da muro davanti alla difesa, ma i compagni lo assecondano poco

Bellomo 6,5 – Segna un gran gol dimostrando che ha tecnica importante. Finchè ha fiato e gambe fa ripartire bene la squadra, all’ora di gioco deve uscire perché non ne ha più (dal 69′ Rizzo 5,5 – Torrente lo inserisce contando sul suo spirito da battaglia, ma il mediano biancorosso non riesce a dare quel rendimento che probabilmente il tecnico del Vicenza si aspettava)

Orlando 6 –  Fino alla mezz’ora si vede poco, poi avvia e serve l’assist  nell’azione del pareggio di Bellomo. Nella ripresa sfonda a destra ma i difensori del Verona lo fanno fuori prendendolo a calci (dal 65′ Siega 5,5 –  Entra con buon piglio ma si fa sorprendere nelle azioni decisive del match. Perde Romulo nell’azione del 3 a 2 e in precedenza riparte poche volte con profitto)

De Luca 6 – Corre dappertutto, non molla un pallone anche se non riesce ad essere pericoloso. Nel primo tempo gli arrivano troppi palloni alti che per stazza e centimetri non può controllare (dal 76′ Ebagua 5 – Non stava bene e si è visto. Non segna il 3° 1 solo davanti al portiere avversario e non chiude su Bessa nell’azione del 2 a 2)

Giacomelli 5 – Prestazione positiva macchiata da quell’errore di egoismo che toglie al Vicenza un’occasione da rete che era ghiottissima. Signori era tutto solo davanti a Nicolas e non servirlo è stato delittuoso

Torrente 6,5 – Il Vicenza gioca un’ottima partita sfiorando il colpaccio che avrebbe avuto del clamoroso. Il Verona nel finale trova due reti in cui c’è anche molta abilità degli avversari, ma  resta il rammarico per non aver chiuso il match nei contropiedi di Ebagua e Giacomelli. La squadra è comunque viva e, se non risentirà del contraccolpo psicologico della sconfitta, lotterà fino alla fine per la salvezza.


Messaggio precedenteVerso Vicenza-Ternana, i biglietti: tutti i settori a 5 euro