Curva sud Vicenza: “Voi, vergogna di VIcenza”

Articolo pubblicato: 15 maggio 2017 – 18:49 nella cateogoria News. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giovanni Barcaro

Siete tutti colpevoli, dal primo all’ ultimo.
Squadra, società, allenatori, nessun membro di questo “progetto” Vicenza può avere l’assoluzione dopo un anno del genere. Avete umiliato non solo una curva, ma un’ intera città. Voi che vi siete presentati con presunzione, arroganza, altezzosi e pieni di spocchia, dicendo ad ogni sconfitta “la prossima ci riscatteremo e la salvezza non sarà un problema”, promettendo mari e monti ad una piazza che tutto sommato vi ha accolto a braccia aperte e vi ha rispettato fino all’ ultimo. Voi, che nemmeno messi tutti assieme valete più del salotto di Uomini e Donne.
Squadra di indegni, incapaci sia di giocare che di ammettere le PROPRIE COLPE. Ci fate cagare.
Società di fantasmi, i cui membri ora si tirano addosso le colpe cercando di passarsi la patata bollente e puntando il dito l’uno contro l’altro, mettendo già le mani avanti sugli investimenti futuri che non ci saranno. Ridicoli.
E infine la coppia delle meraviglie: l’ insignificante Tesoro, i cui trascorsi anticipavano già la sua capacità a livello calcistico, ovvero nessuna, ma che magari è riuscito a sistemare qualche parente disoccupato qua e là; e Pastorelli, CARISSIMO presidente Pastorelli. Lei che dopo la firma si esibiva in saluti dal balcone lungo il corso, manco fosse il Principe Carlo, entrando a gamba tesa in un mondo di cui evidentemente non ha nessuna competenza, giocando a fare il padre padrone e mandando tutto in rovina. Acclamato come salvatore per aver sostituito il nano, non ha portato nessun tipo di miglioria, anzi… Tra una pagliacciata e l’altra, come le dimissioni di un giorno per una scritta sul muro o piagnistei perché i giornali ce l’avevano con lei, quante partite ha visto del Vicenza, signor Presidente? Si vergogni anche lei, IL LANEROSSI NON E’ UN GIOCO.
Non sappiamo ancora cosa ci aspetterà l’anno prossimo, lega pro, riscatti, fallimenti, serie D, quindi inutile fare previsioni a caso. L’unica certezza è che la situazione è buia, decisamente buia e non possiamo permetterci di mollare adesso, almeno noi. Abbiamo dimostrato quanto vale la nostra curva e INVITIAMO TUTTI A PARTECIPARE IN EGUAL MANIERA ANCHE GIOVEDI’ CONTRO LO SPEZIA. Non abbiamo nulla da vincere, se non l’inadeguatezza di tanti inetti contro il nostro orgoglio. Per quanto riguarda i colpevoli…pagheranno caro, pagheranno tutto. Facciamogli capire il nostro disprezzo gridandolo più forte che possiamo e rendiamo alla nostra curva sud e a tutti i tifosi che ci hanno creduto fino in fondo l’onore che meritano.
(Pagina Facebook Curva Sud Vicenza)


Messaggio precedenteTesoro: "Quando si retrocede difficile chiedere ai tifosi la fiducia per ripartire"