Assemblea Vi.Fin, prima l’iscrizione, poi la cessione

Articolo pubblicato: 19 giugno 2017 – 16:51 nella cateogoria PRIMO-PIANO. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

E’ iniziata da poco più di un’ora l’assemblea Vi.Fin che deciderà il futuro del Vicenza Calcio. I soci di Vi.Fin e il rappresentante di Boreas Capital, ingegner Francesco Pioppi non si sono trovati, come si pensava, allo stadio Menti, ma in zona Mercato Nuovo, presumibilmente (non è ancora ufficiale) presso lo studio dell’Avv Gianluigi Polato  che ha sede da quelle parti. Dopo circa un’ora dall’inizio dell’assemblea l’ingegner Pioppi ha lasciato l’incontro dichiarando in maniera piuttosto concisa di aver fatto il suo intervento per la Boreas e auspicando una risposta di Vi.Fin nella serata.

ore 17.40 – Dallo studio dell’avvocato Polato,  sede dell’assemblea, non filtrano molte indiscrezioni. Pare comunque che i problemi tra le parti in causa non siano stati risolti e che l’intesa non sia affatto semplice da trovare.

ore 17.45 – Si vocifera di un ennesimo rinvio al 26 (ultimo giorno utile per il pagamento degli stipendi di marzo, aprile e maggio per non incorrere in penalità). Resta da capire se Boreas, che aveva posto come data limite per una risposta il 20 giugno, continuerà ad aspettare o mollerà la trattativa.

Ore 18.00 – Franchetto fuori dalla sede in cui si è tenuta la riunione rilascia la seguente dichiarazione: “Ci occuperemo dell’iscrizione e poi ci sarà la cessione.” Niente di fatto quindi con Boreas che sembra aver chiesto che sia eseguita la regolare iscrizione al campionato di serie C, prima di chiudere la trattativa. “Siamo ad un punto migliore della scorsa volta” – ha aggiunto Franchetto riguardo l’intesa tra i soci per trovare i soldi per effettuare l’iscrizione (stavolta tutti pare abbiano detto di si n.d.r.) – “Speriamo di arrivarci entro mercoledì. Mancavano alcuni soci (Alfredo Pastorelli rappresentato dal figlio Nicola e Stelvio Dalla Vecchia per problemi di salute) però resto fiducioso, la scadenza ultimissima è per lunedì prossimo (26 giugno) ma già entro mercoledì sera conto che sia tutto definito. Con Pastorelli non c’è nessuna guerra, lui ha espresso le sue opinioni, io le mie, tutto qui.”

Ore 19.55 – Raggiungiamo l’ing. Francesco Pioppi,  il delegato di Boreas Capital a trattare l’acquisto del Vicenza calcio. ” Dopo l’assemblea di oggi abbiamo spostato, stavolta in maniera inderogabile, la nostra attesa a mercoledi pomeriggio. Lo facciamo perchè un giorno in più obiettivamente non cambia molto lo stato delle cose, e perchè abbiamo ancora fiducia nei soci di Vi. Fin. visto che tutto è nelle loro mani “. Il presidente della finanziaria vicentina Franchetto al termine dell’assemblea dei soci ha detto che l’iscrizione al prossimo campionato sarà a carico della finanziaria vicentina e poi ci sarà la cessione. ” Preciso che non ho sentito le parole di Franchetto, ma se le cose stanno così a noi sta bene. Però adesso servono i fatti, ulteriori rinvii non sono più possibili visto che c’è anche un aspetto tecnico su cui dovremo lavorare e anche da quel punto di vista siamo in grave ritardo considerato che è vero che abbiamo individuato delle figure che potrebbero fare al caso nostro, ma è altrettanto vero che finchè non abbiamo certezze non possiamo chiudere accordi con nessuno “.

 


Messaggio precedenteIscrizione più vicina, domani la risposta a Boreas