Parola al tifoso: tra mercato e azionariato popolare

Articolo pubblicato: 5 agosto 2017 – 17:53 nella cateogoria parola al tifoso. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

Gent.le redazione di Biancorossi.net
vi scrivo per avere delucidazioni per quanto riguarda il calcio mercato. Da un po’ di giorni si sente meno parlare di trattative che riguardano l’innesti di una punta centrale, a che punti sono le trattative con i vari Stanco, Perez, Rosseti, Marconi, Vrioni, Montini e Ferrari? chi secondo voi tra questi sono i maggiori candidati a vestire la maglia biancorossa? L’altro quesito che volevo porvi è sui giocatori in prova. Sia Sciacca, che Andrade, che il giovane Emerson Crepaldi hanno ricevuto (chi più chi meno) buoni elogi. Tra questi chi secondo voi può rimanere e chi invece verrà scartato?

Grazie mille
Alex da Milano

Come avrai letto in questi giorni per l’attacco è molto vicino l’arrivo di Nicola Ferrari dal Venezia, che ci auguriamo sia solo il primo acquisto per l’attacco perchè ALMENO un altro attaccante di valore serve. Inoltre il Vicenza sta seguendo la fase di recupero di Simone Corazza, un giocatore che viene da un infortunio ma di buon valore. Di sicuro l’attacco va rinforzato, non con un giocatore, ma almeno con tre. Per quanto riguarda i giocatori in prova abbiamo già scritto che Andrade ha finito il periodo di prova alla fine del ritiro di Roana e non sarà tesserato. Stesso destino riteniamo toccherà ad Emerson Crepaldi (che però si allena ancora agli ordini di mister Colombo), mentre per Sciacca una decisione verrà presa dopo Ferragosto. Probabilmente la scelta dipenderà dal numero di over che avrà il Vicenza a quella data, al momento difficile fare una previsione (red.)

 

A voi della redazione volevo chiedere un parere su chi potrebbero essere le favorite nel girone del Vicenza. Inoltre vi volevo fare i complimenti per la gestione del calcio mercato, con notizie che spesso date per primi e per come seguite le trattative spiegandole con precisione punto su punto. Dispiace che ci sia una testata (forse è più di una, ma una in particolare) che prenda le vostre notizie arrivando spesso dopo (Romizi è il caso più eclatante) e tenda a dequalificare il vostro lavoro.  Grazie e complimenti.

Paolo da Grisignano

Con il mercato che durerà fino al 31 agosto fare adesso una griglia con le favorite alla promozione onestamente ci sembra prematuro visto che l’organico di molte compagini cambierà ancora molto. Ad oggi non vediamo squadroni come potevano essere lo scorso anno Venezia, Parma e Alessandria, con solo i piemontesi che hanno fallito, in maniera per la verità incredibile, la promozione in serie B. Per quanto riguarda l’ultima parte mica siamo scemi, abbiamo visto e continuiamo a vedere. Diciamo che sulla vicenda Romizi avevamo un contatto provilegiato, e tutto quello che è accaduto l’abbiamo riportato quasi in tempo reale. Detto questo, la cosa importante è che quello che noi abbiamo sempre fatto e continueremo a fare è andare avanti per la nostra strada anche perchè chi dà vita a questa testata giornalistica lo fa solo per pura passione e non certo per soldi. Di quello che fanno gli altri onestamente ci interessa poco, la speranza è che ci siano tanti lettori svegli come te che capiscono come vanno le cose (red.)

 

Ciao, volevo chiedervi i vari Ferchichi, Alimi, Bangu, Milesi, Viola e Valentini con che tipologia di trasferimento sono arrivati?  cioè a titolo definitivo o prestiti secchi o prestiti con diritto di riscatto? Fabinho e Fortunato ci sono in rosa? Ultima cosa Paiolo, Sbrissa e Crepaldi provengono dalla primavera? Scusate tutte le domande grazie per una vostra eventuale risposta.

Maicol

Ferchichi (Palermo), Alimi (Atalanta), Bangu (Fiorentina), Milesi (Atalanta) sono arrivati in prestito, mentre Valentini è arrivato a titolo definitivo e Viola è un ragazzo del 99 che giocherà probabilmente nella Berretti. Fabinho ha rescisso il contratto con il Vicenza, e Fortunato è il secondo portiere attualmente ai box per un problema alla spalla. Per ultimo Sbrissa e Paiolo arrivano dalla Primavera di Pasquale Luiso, mentre Emerson Crepaldi è un giovane mediano brasiliano in prova (red.)

 

Gentile redazione, oggi ho postato un’idea che vorrei prendeste in considerazione per vedere chi veramente ama questi colori. Un’idea che ho pensato (e condiviso con qualcuno) che potrebbe essere un aiuto tangibile alla nostra amata squadra: chiamala Azionariato Popolare, Sponsorizzazione personale..non e’ la forma ma il contenuto che conta ovvero: operazione LANE (Lane Amore nell’Eterno) 1.000 euro (curva), 1.500 (distinti), 2.000 (tribuna), versamento “una tantum” con riconoscimento da parte della societa’ di 5 anni di abbonamento (indipendentemente dalla categoria)…ho condiviso l’idea in Curva e posso garantirti che il 99% degli interpellati firmerebbe ad occhi chiusi, subito. Ti diro’ di piu’, ho esposto l’idea a “qualcuno” della societa’..e l’ho trovato assolutamente disponibile… Fare il “culattone col culo degli altri”, come dicevo oggi, son capaci tutti..ma la base che ragiona col cuore come noi, forse avrebbe una reazione subitanea e scioccante… Io l’emozione piu’ bella di 40 anni di Menti che ho (e ti assicuro che in questi, avro’ perso cinque partite..) e’ stata l’ultima partita in casa con lo Spezia…stupendo..sentivi l’intimo dolore di 6.000 persone ferite nell’animo nell’aria, fiere dell’esserci per dimostrare la propria rabbia ma, contestualmente, l’infinito amore per questi colori..e son convinto che quelli, come me, domattina sottoscriverebbero cio’ che ti/vi ho proposto. La Nobile Provinciale era un’idea straordinaria, ma troppo complicata, poco garantista e troppo istituzionale…questa sarebbe “un colpo e via”..cosi vediamo la vicentinita’ di chi comanda (e parlo di “qualcuno” di Vi.Fin) fin dove arriva, finche’ ne abbiamo la possibilita’. Spero voi consideriate tutto cio’, e vi porgo un cordialissimo saluto.

David Zanon

Idea che pubblichiamo, e a cui diamo spazio anche se, in un periodo in cui le difficoltà economiche delle famiglie vicentine non mancano (per tanti motivi in primis quelli legati a Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca) trovare chi ha disponibilità di anticipare importi così pesanti non crediamo sia facile. Che i tifosi abbiano parola, o al limite un minimo controllo, in merito alla gestione della società ci trova d’accordissimo, ma il fallimento della Nobile Provinciale dimostra che non solo a Vicenza, ma in Italia, come tifosi non siamo pronti per l’azionariato popolare che funziona invece in particolare in Spagna (red.)

 

 

 

 

 

 

 


Messaggio precedenteVicenza-Foggia: le probabili formazioni