La Curva Sud: “Sottoscriviamo gli abbonamenti ma la pazienza non è infinita”

Articolo pubblicato: 8 agosto 2017 – 20:42 nella cateogoria News. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giovanni Barcaro

Questo il comunicato relativo agli abbonamenti apparso sulla pagina Facebook de La Curva Sud:

“Comunichiamo che, con effetto immediato, la Curva Sud Vicenza ha deciso di cominciare a sottoscrivere gli abbonamenti eliminando ogni indugio. Abbiamo preferito aspettare per poter capire meglio l’evolversi di questa nuova politica societaria, che sotto l’insegna del “ripartiamo” doveva dare una svolta nuova al nostro amato Vicenza Calcio su tutti i fronti. I risultati sono sicuramente molto più blandi di quello che speravamo, ma non possiamo penalizzare una squadra che arriva giovane e rinnovata quasi al completo, per colpa dei suoi predecessori. Vogliamo quindi chiarire che, nonostante la nostra contrarietà verso quei personaggi di dubbia morale che ancora bazzicano negli uffici di Via Schio, diamo totale sostegno ai ragazzi che indosseranno la gloriosa maglia del Lane, nella speranza che trovino la grinta giusta per emozionarci e per dimostrarsi prima di tutto uomini. Sarà poi il campo a stabilire se questa fiducia è ben riposta.
Ne approfittiamo inoltre per ribadire ai nuovi acquirenti di Boreas Capital che il pubblico di Vicenza è molto paziente, ma non è stupido. Quando diciamo che non vogliamo più avere a che fare con certi omuncoli, intendiamo proprio che li vogliamo fuori dai coglioni. Quindi ben venga il passaggio societario, ma se dobbiamo sopportare ancora la presenza dei vari Capuzzo, Mandato, Masolo, Polato e compagnia cantante che tanto hanno contribuito alla disfatta della nostra squadra, sarà guerra senza indugi. Non pretendiamo che la vecchia società sia spazzata via con un colpo di spugna (magari!) ma che almeno si cominci a scremare dai pesci più piccoli.
Il nostro amore per la maglia è infinito, la nostra pazienza no.
Avanti Lane, difenderemo sempre il bianco e il rosso, ad ogni costo”.


Messaggio precedenteVenerdì i calendari di Lega Pro