Vicenza-Fano: le pagelle

Articolo pubblicato: 5 ottobre 2017 – 09:56 nella cateogoria PRIMO-PIANO, Stagione 2017-18. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Daniele Scaramella

Valentini: 6 – Il Fano lo impensirisce solo ad inizio gara con Varano, poi resta inoperoso fino all’episodio del rigore dove le colpe non sono certo sue

Bianchi: 6,5  – Tra i più propositivi nel primo tempo,  ha al suo attivo anche un cross deviato sul palo nella ripresa. Qualche sbavatura di troppo da evitare, come quella che causa la sua (esagerata) espulsione,  ma rimane una prova complessivamente più che sufficiente

Milesi: 6 – Dopo qualche sbandamento iniziale registra la difesa e le cose migliorano. Non sempre preciso in fase di impostazione

Crescenzi: 5  – Erroraccio in occasione dell’azione che porta al rigore del Fano. Finisce col “culo per terra” e da il via libera a Fioretti verso la porta di Valentini, macchiando una prova che altrimenti non sarebbe stata così negativa

Giraudo: 6,5 –  Promosso titolare a causa della chiamata in nazionale di Beruatto dimostra di poter tranquillamente concorrere con il compagno per la maglia. Soprattutto nel primo tempo attacca la fascia con buon costrutto, andando anche al tiro. Nella ripresa, complice anche l’espulsione di Bianchi, se ne sta più sulle sue

Bangu: 5,5 –  In campo per un’ora di gioco non convince pienamente,  alternando buone giocate ad errori tutto sommato banali (dal 59′ Tassi: 6 Pochi minuti in campo ed il Vicenza si ritrova in dieci . Esordio difficile ma è bravo a mantenere la calma con una gestione di palla intelligente)

Romizi: 6,5 –  Il miglior Romizi della stagione. Meno schiacciato sulla linea dei difensori, più intraprendente, fulmina Miori con il destro dalla media distanza. Sembra migliorata anche la condizione fisica (dall’85 Salifu: sv – fisicità preziosa nei minuti finali di gara)

Alimi: 5 – Primo tempo decisamente sottotono. Inizia meglio la ripresa ma poi entra nell’azione che causa il rigore per il Fano con un retropassaggio improbabile. Rimane comunque in campo fino alla fine per contribuire ad arginare gli avversari in mediana.

De Giorgio: 6 Strappa la sufficienza grazie all’assist per Giacomelli in una gara dove non lo si vede moltissimo (dall’85 Di Molfetta: sv  in campo nei minuti finali aiuta la squadra, tenendo palla e facendo respirare la difesa)

Comi: 6 – In una partita in cui non riesce mai a liberarsi per il tiro risulta comunque combattente utile nell’ora in cui rimane in campo (dal 59′ Ferrari: 6 – sostituisce il compagno di reparto con uguale costrutto, e gestendo palla con intelligenza nel finale)

Giacomelli: 7 – Il capitano trova finalmente la prestazione dopo una serie di partite anonime, realizzando anche un bel gol. In questa categoria lui può e deve fare la differenza (dal 68′ Turi: 5,5 – in campo per chiudere la falla lasciata dall’espulsione di Bianchi, combatte ma commette qualche imprecisione di troppo)

Colombo: 6,5 –  La squadra sembra sempre un po’ frenata nei minuti iniziali, quando si sblocca però fa vedere un buon calcio. Senza l’espulsione di Bianchi probabilmente il passivo per il Fano sarebbe stato più netto.


Messaggio precedenteGli highlights di Vicenza-Fano 2-1