Colombo: “Contro la Fermana per il riscatto”

Articolo pubblicato: 14 ottobre 2017 – 18:20 nella cateogoria News. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giovanni Barcaro

Queste alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico Alberto Colombo nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida contro la Fermana.

“…Il risultato contro la Reggiana incide nel giudizio complessivo. Non vedo molte differenze tra Padova e Reggio, se non nel risultato finale. Anzi a Reggio Emilia qualche occasione l’abbiamo avuta. La prestazione è stata di sofferenza tanto quanto quella di Padova. Abbiamo preso gol, quella è la differenza sostanziale. Siamo coscienti che abbiamo il dovere di migliorare e c’è la volontà di rialzarci dopo la prima caduta in questo campionato. Speriamo che di cadute non ce ne siano tante ma la capacità di reazione di una squadra la si vede nelle difficoltà. Abbiamo lavorato bene durante la settimana e domani dobbiamo cercare per forza della risposte positive, da dare principalmente a noi stessi, attraverso il risultato, sempre fondamentale, e con una prestazione che ci possa dare più sicurezza nei nostri mezzi…”.

“…Siamo ancora alla ricerca di una nostra identità. Io vedo una squadra molto volonterosa in settimana e durante la partita, che cerca di riproporre quanto provato in allenamento. A volte ci riesce, qualche volta meno. Per me, da allenatore, vale il segnale che questa squadra mi trasmette. I ragazzi ci stanno provando, è inconfutabile che serve migliorare e che probabilmente qualche involuzione dopo Padova si è percepita. Non so se possa essere una questione psicologica legata alle prime tre vittorie consecutive in confronto alle gare disputate dopo quella dell’Euganeo.

“…In questo momento la sconfitta ci deve far reagire, la capacità di rialzarci sarà un aspetto importante per la gara di domani. Abbiamo provato delle nuove soluzioni a livello di sistema di gioco, l’idea è quella di partire con un 4-3-3 ma se si rivelasse inefficace in certi aspetti, si dovrà pensare ad una via diversa. Per questo motivo lavoriamo anche su altri sistemi cercando di valorizzare le caratteristiche di alcuni giocatori. E’ inevitabile trovare l’abito giusto per questa squadra…”

(vicenzacalcio.com)


Messaggio precedenteFermana-Vicenza: le probabili formazioni