Cessione a Boreas Capital: le parole dell’Ing. Francesco Pioppi

Articolo pubblicato: 14 novembre 2017 – 16:12 nella cateogoria News. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

Queste alcune dichiarazioni rilasciate dall’Ing. Francesco Pioppi nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’acquisizione del Club da parte di Boreas Capital Sarl.

“…Ci siamo da subito chiesti, come Boreas, se a fronte di una riorganizzazione finanziaria, Vicenza Calcio potesse rappresentare ancora un’opportunità d’investimento. Trovati i giusti equilibri, dopo un’attenta analisi, abbiamo potuto disporre di un budget maggiore per colmare quel gap che ci ha permesso di chiudere l’accordo a determinate condizioni. Dal punto di vista temporale noi siamo sempre andati avanti con le nostre analisi di fattibilità legate al progetto per poi arrivare a rinegoziare l’accordo e a sottoscrivere ieri un contratto preliminare. Alla fine Boreas si fa carico del debito residuo di Vicenza Calcio. C’è la volontà di chiudere prima del 10 dicembre prossimo per liberare Vi. Fin. dalle obbligazioni che ha in carico, permettere un’operatività indipendente quanto prima e consentire a Boreas stessa di operare in piena autonomia dal punto di vista manageriale e tecnico sportivo. Il primo passo è quello di identificare determinati ruoli che possono rappresentare la governance della società, cosa che abbiamo già eseguito. Il nuovo consiglio di amministrazione avrà il compito, e lo avrà prima del closing, di valutare quali sono i passi essenziali da compiere finché Boreas non sarà del tutto insediata. Servirà una programmazione legata alla gestione del debito pregresso e dell’operatività attuale. Il tutto dovrà essere ricondotto all’interno di un budget operativo che era stato preparato e controllato ancora a luglio. Serve ora aggiornare quel budget operativo e il conto economico. Ora è importante permettere allo staff di Boreas di compiere una sorta di radiografia sugli aspetti tecnici legati alla squadra, come è già stata compiuta per gli aspetti economico finanziari. Assumerò la carica di Presidente per una questione di coerenza. Ci ho messo la faccia dal primo giorno, diversamente credo non sarebbe corretto per l’immagine di Boreas e per la reputazione del Vicenza. Da parte nostra c’è la volontà di capire dove sono i problemi legati alla squadra, il Vicenza non può permettersi errori a livello tecnico. E’ troppo facile dire vogliamo fare bene, serve capire prima quali sono i problemi.

(vicenzacalcio.com)


Messaggio precedenteVerso Vicenza-Mestre: arbitra Pashuku