Cena sociale Gruppo Fantasma: 280€ per il Vicenza

Articolo pubblicato: 12 marzo 2018 – 21:58 nella cateogoria News. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Anna Belloni

Si è svolto presso il Ristorante “a Cassanigo” di Faenza l’annuale pranzo sociale dei tifosi lontani che vivono in Emilia Romagna, uniti sotto il vessillo del Gruppo Fantasma, fondato nel 1993 e che conta una trentina di iscritti. Guest star del simpatico evento il celeberrimo tifoso Angelo Barbaro leader delle “Prime Uve Biancorosse”, la signora Marisa Terzo Responsabile della segreteria del Centro di Coordinamento e il giornalista Alberto Belloni.

L’annuale incontro del Gruppo Fantasma quest’anno ha voluto rappresentare un significato ancor più forte del semplice convivio, ma anche di sostegno alla squadra nel suo difficile cammino verso la salvezza e alla società verso l rinascita. La tradizionale pesca di beneficienza di materiale calcistico biancorosso – donato da Alberto e Anna Belloni e dal Centro di Coordinamento – ha raccolto la somma di 280 euro, che saranno consegnati al procuratore fallimentare De Bortoli.

Il Presidente del Club Massimo De Tomasi di Faenza si è aggiudicato il primo premio (maglia originale del Vicenza annata 2000-2001) mentre a Renato Gaeta di Parma è toccata la copia del volume fotografico “L’urlo del Menti” di Tranquillo Cortana.

I tifosi lontani sono sicuramente il fiore all’occhiello del tifo vicentino: trascorrere un intero pomeriggio animato dalla passione per il nostro amato Lane e dall’allegria contagiosa di Robertino di Casalecchio e Viller di San Polo d’Enza veri mattatori dell’evento, ci apre il cuore alla speranza, anzi alla certezza che la bandiera biancorossa non verrà mai ammainata.


Messaggio precedenteVerso Vicenza-Sudtirol: arbitra D'Ascanio