Vicenza-Santarcangelo: 2-1 (andata play out)

Articolo pubblicato: 19 maggio 2018 – 15:30 nella cateogoria PRIMO-PIANO, Stagione 2017-18. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giovanni Barcaro

Vicenza (4-3-2-1): Valentini; Bianchi, Malomo, Crescenzi, Jakimovski (66′ Giraudo); Tassi (66′ Giorno), Romizi, Alimi; Gicomelli, De Giorgio (90′ Bangu), Comi (72′ Ferrari). A disp. Fortunato, Milesi, Magri, Salifu, Turi, Paiolo, Giusti, Lucca. All. Zanini

Santarcangelo (4-3-3): Bastianoni; Toninelli (87′ Maloku), Lesjak (60′ Maini), Briganti, Sirignano; Di Santantonio, Dalla Bona, Strkalj (72′ Dhamo); Capellini, Piccioni (87′ Tommasone), Bussaglia. A disp. Moscatelli, Iglio, Bondioli, Gaiola, Spolarits, Obeng, Broli, Vegh. All. Zeman

Reti: 47′ Alimi, 54′ Lesjak, 67′ Giacomelli

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara, assistenti Margheritino di Savona e Fantino di Savona

Note: pomeriggio sereno, terreno in buone condizioni. Espulso Lesjak al minuto 58 per somma di cartellini gialli. Ammonizioni: Bianchi, De Giorgio, Fortunato (V), Dalla Bona, Toninelli (S). Angoli: 5-2. Recupero: 1′ pt, 4′ st. Spettatori: 4222, incasso: 46566.

SECONDO TEMPO

90+4: termina il match. Il Vicenza vince l’andata grazie alle reti di Alimi e Giacomelli

90′: 4 di recupero

90′ VICENZA: esce De Giorgio, entra Bangu

87′ SANTARCANGELO: escono Toninelli e Piccioni, entrano rispettivamente Maloku e Tommasone

78′ SANTARCANGELO: conclusione potente dalla distanza di Dalla Bona, la palla si spegne a lato

78′ SANTARCANGELO: ammonito Toninelli

72′ SANTARCANGELO: esce Strkalj, entra Dhamo

72′ VICENZA: entra Ferrari, esce Comi

71′ VICENZA: Gol divorato da Comi che manca alla deviazione davanti alla porta

69′ SANTARCANGELO: ammonito Dalla Bona

67′ VICENZA: ammonito Fortunato

67′ VICENZA DI NUOVO IN VANTAGGIO, magnifica conclusione a giro di sinistro di Giacomelli

66′ VICENZA: esce Tassi entra Giorno. Esce anche Jakimovski, posto a Giraudo

65′ VICENZA: dopo una serie di tentativi ci riprova Alimi di testa, palla debole e centrale

60′ SANTARCANGELO: esce Bussaglia, entra Maini

59′ VICENZA: ammonito De Giorgio nel parapiglia che ha portato all’espulsione di Lesjak

58′ SANTARCANGELO: espulso Lesjak per doppia ammonizione

56′ VICENZA: conclusione di Bianchi dalla distanza, palla alta

54′ PAREGGIO DEL SANTARCANGELO, marcatore Lesjak. Il numero 34 nell’occasione è stato ammonito per l’esultanza sotto la Curva Sud 

47′: VICENZA IN VANTAGGIO. Alimi, servito da De Giorgio, trafigge Bastianoni con un tiro potente sotto la traversa 

ore 17: riprende il match al Menti

PRIMO TEMPO

Il primo tempo dell’andata playout si chiude senza reti. Vicenza più propositivo ma i suoi 45 minuti sono stati un climax discendente con un impatto positivo che però non ha trovato conferme nella seconda parte della frazione. Di fronte un Santarcangelo che ha dimostrato poca organizzazione e ancor meno qualità con Dalla Bona e Bussaglia aiutati saltuariamente solo da Strkalj.

Un minuto di recupero

39′ SANTARCANGELO Romizi da ultimo uomo rischia la frittata, Bussaglia recupera palla ma irregolarmente

37′  VICENZA Bianchi è il primo ammonito del match dopo l’entrata su Bussaglia. Intervento non duro ma in ritardo

35′ VICENZA De Giorgio sguscia tra le linee e al limite dell’area mette un filtrante per Tassi che leggermente defilato fa partire una staffilata che termina alta

34′ SANTARCANGELO Strkalj sfugge sulla linea del fuorigioco ma a tu per tu si fa ipnotizzare dall’uscita di Valentini

33′ VICENZA Alimi prende il tempo alla retroguardia gialloblù, il conseguente cross rasoterra di Bianchi trova Comi sul primo palo ma la deviazione termina a lato da posizione complicata

30′ VICENZA azione prolungata dei biancorossi che però con Giacomelli prima, Alimi poi e infine Tassi non hanno l’idea di tirare verso lo specchio perdendo l’attimo giusto

Dopo il forcing iniziale i biancorossi hanno abbassato il ritmo consentendo al Santarcangelo -che non si fa mai vedere dalle parti di Valentini- di non correre più pericoli

24′ VICENZA Giacomelli scatenato sulla sinistra lascia sul posto 3 avversari ma quando è il momento di concretizzare non guadagna più di un corner

L’avvio migliore è sicuramente quello biancorosso. Sugli scudi De Giorgio e Comi, Santarcangelo -non ancora pervenuto- che perde anche i più banali contrasti e sembra avere decisamente meno qualità del Vicenza

16′ SANTARCANGELO Picconi raccoglie un’avanzata di Capellini, l’esterno dalla distanza è da dimenticare

15′ SANTARCANGELO retropassaggio evidentissimo di di Sirignano su pressione di Bianchi. Camplone fa ampi gesti di aver visto ma di aver fatto volutamente correre con tutto il Menti infuriato contro l’arbitro

10′ SANTARCANGELO Bussaglia si lascia cadere in area, l’arbitro lascia correre ma Malomo si arrabbia moltissimo con il suo avversario per la simulazione

8′ VICENZA sugli sviluppi del corner Comi scivola perdendo l’attimo a tu per tu con Bastianoni. Il direttore di gara interrompe il gioco per un tocco di mano dell’attaccante biancorosso

7′ VICENZA la punizione dalla destra viene raccolta sul lato opposto da Comi. Il suo controcross è molto insidioso ma i biancorossi guadagnano solo un corner

6′ VICENZA un intraprendente De Giorgio mette palla in mezzo dove Comi devia ottimamente ma Bastianoni nega la gioia del gol con i pugni

Nelle prime battute Alimi è stato dirottato a destra, a sinistra agisce Tassi

In tribuna anche Capitanio e Desjardins. Tommaso Lelj e De Bortoli nella Sud

1′ VICENZA cross di De Giorgio troppo morbido, Tassi ci arriva di testa ma non riesce a dare forza al pallone e Bastianoni interviene senza fatica

16:00 VICENZA De Giorgio batte il calcio d’avvio

 

PREPARTITA

15:57 squadre in campo con le prime divise. Il saluto della Sud è un obbligo: “Vincere!”

15:55 a 5′ dall’inizio della partita la cornice di pubblico è ben diversa da quella di inizio stagione. Al di là degli 8 supporter del Santarcangelo, anche la Sud -per non parlare dei Distinti- presenta ampi spazi

15:50 nelle formazioni ufficiali spicca la conferma di Alimi in mezzo al campo. Per il suo ritorno Zanini punta sul tridente d’attacco De Giorgio-Comi-Giacomelli

15:45 curva nord ancora desolatamente vuota. Anche nei distinti la partecipazione è scarsa mentre all’esterno dello stadio sono presenti ancora diversi sostenitori pronti per la Sud

15:44 squadre che tornano negli spogliatoi

15:40 prima della partita i tifosi biancorossi hanno sfilato in corteo da Santa Caterina al Menti, tutti uniti solo per la maglia

15:35 squadre in campo per il riscaldamento

15:30 mezz’ora all’inizio dell’ultimo match del Menti della stagione. Il Vicenza, al termine di un campionato disastroso, si ritrova a dover affrontare i playout contro il Santarcangelo da ultimo della classe.


Messaggio precedenteDopo Vicenza-Santarcangelo: le parole dei biancorossi