Serie C: Lucchese e Reggiana a forte rischio, pronte le squadre B di Juve e Milan

Articolo pubblicato: 8 luglio 2018 – 11:08 nella cateogoria Serie C. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giada Mazzucco

Continuano ad essere giorni caldi per la Serie C. Il 12 luglio, infatti, la Covisoc è chiamata ad esprimersi in merito alle domande di iscrizione presentate dai 59 club, i quali potranno avanzare eventuale ricorso entro il 16 con la Figc che punterà a decidere il futuro della nuova griglia di partenza della Serie C i primi di agosto. Ad oggi, sembra non ci sia speranza per Lucchese e Reggiana, potrebbero decidere di rinunciare a partecipare al prossimo campionato anche Juve Stabia, Trapani e Fidelis Andria mentre la Ternana aspetta di sapere se sarà ripescata in Serie B. Contando che al momento è uno lo slot libero, per effetto della fusione tra Vicenza e Bassano, appare piuttosto scontato che ci saranno altre defezioni, con le seconde squadre di Juve e Milan pronte a rilevarne il posto, assieme al retrocesso Prato e alle due di Serie D (Cavese e Como) secondo il seguente ordine di ammissione: squadra B, club retrocesso dalla Serie C, club partecipante alla Serie D.

 


Messaggio precedenteAnnuale incontro di "Quei da fora" e "Gruppo Fantasma", ospite Nick Zanone