LR Vicenza – Chieri Calcio 1955: le pagelle

Articolo pubblicato: 30 luglio 2018 – 13:01 nella cateogoria PRIMO-PIANO, Stagione 2018-19. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

Grandi 6 – Incolpevole sul gol, per il resto del match deve svolgere solo l’ordinaria amministrazione

Bianchi Davide 6 – Bene, soprattutto nella ripresa, in fase di spinta. Qualche incertezza quando deve difendere

Bizzotto 6 – Va in difficoltà nelle palle alte che transitano in area di rigore e soffre qualche ripartenza avversaria che non è adeguatamente coperta dall’attacco prima e dalla mediana poi

Pasini 6 – Vedi sopra. Qualche affanno nel primo tempo, meglio nella ripresa

Bortot 6 – Come Bianchi si fa trovare spesso sbilanciato in avanti lasciando varchi su cui gli avversari creano qualche pericolo

Bianchi Nicolò 6,5 – Uno dei più positivi. In una giornata calda corre e tampona. La squadra spesso si allunga troppo e lui è bravo a metterci più di una pezza

Salvi 6 – Non al meglio e di conseguenza un pò in difficoltà ma a fine luglio è cosa del tutto normale (dal 53′ Zonta 6 – entra con buon piglio anche se spesso si sbilancia un pò troppo in avanti)

Laurenti 6 – Giocatore di gamba e dal motore importante che al momento è lontano da una condizione accettabile (dal 60′ Gashi 6,5 – recupera tanti palloni nei ripiegamenti ed è positivo nelle ripartenze)

Giacomelli 6,5 – Quando accelera  a sinistra per gli avversari contenerlo è sempre un problema. La condizione non è ancora ottimale, ma la voglia di fare bene sì

Curcio 6 – Gioca alle spalle di Maistrello e mostra qualche buon spunto. E’ arrivato per ultimo ed è quello che ha meno allenamenti, cosa che si nota anche per l’intesa (da migliorare) con i compagni (dal 65′ Zarpellon 6 – la voglia di fare bene è tanta e, a volte,  lo porta a perdere un pò di lucidità)

Maistrello 6,5 – Gran gol di sinistro, e tanta grinta anche quando si tratta di lottare sui palloni vacanti e c’è da contrastare i difensori avversari in fase di impostazione

Colella 6 – Squadra imballata come è giusto che sia a luglio. Fa con quello che ha e non chiede rinforzi che però per un campionato di vertice servono


Messaggio precedenteSede allenamenti: scelto il centro di Capovilla di Caldogno