Serie B, nessun ripescaggio? Balata chiede il blocco

Articolo pubblicato: 9 agosto 2018 – 17:37 nella cateogoria Serie C. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giada Mazzucco

E’ rimbalzata nella giornata odierna un’ipotesi che avrebbe del clamoroso: la prossima Serie B potrebbe prevedere una griglia di partenza con 19 squadre. Il nuovo format, dunque, escluderebbe qualsiasi ripescaggio dalla Serie C e di fatto metterebbe a rischio i piani di alcune società dilettantistiche intenzionate a chiedere l’ammissione alla terza serie del campionato italiano. La Corte Federale solo ad inizio mese si era pronunciata a favore di Catania e Novara, con il Siena papabile terza ripescata in B, già ufficializzate invece le iscrizioni di Cavese, Imolese e Juventus Under 23 in C, con Prato e Como tutt’ora impegnate nel circolo dei ricorsi al CONI. “Abbiamo fatto presente alla Figc che le nostre società si sono espresse per non procedere ai ripescaggi – le parole di Balata a La Gazzetta dello Sport – Noi riteniamo che questa richiesta possa essere accolta per diverse ragioni, soprattutto per il fatto che quest’iniziativa non avrebbe nessuna conseguenza sugli altri campionati. Quindi chiediamo di ridurre il numero di società senza ripescaggi e senza incidere sul meccanismo di promozioni e retrocessioni, non impattando sulle altre leghe”.


Messaggio precedenteAbbonamenti: sfondata quota 4mila rinnovi, da domani via alla libera vendita