Il Monza, che il Vicenza di Colella ha affrontato e battuto Mercoledì scorso col punteggio di 3-0, ha deciso di cambiare allenatore.

La società brianzola, guidata dal duo Berlusconi-Galliani, ha optato per l’esonero di Zaffaroni, allenatore dei biancorossi da due stagioni e mezzo e protagonista della cavalcata in Serie D che ha riportato i lombardi tra i professionisti. Fatale per il trainer monzese l’andamento lento nelle ultime partite ( 2 pareggi e 3 sconfitte dall’arrivo del leader di Forza Italia alla guida del club ) dopo un inizio esplosivo con 3 vittorie nelle prime tre gare.

Al suo posto sulla panchina del Brianteo siederà l’ex allenatore di Milan e Brescia Christian Brocchi, pupillo di Berlusconi, il quale lo ha lanciato nel calcio che conta dopo averlo avuto per tanti anni alle proprie dipendenze come giocatore del Milan di Ancelotti.

La speranza di Berlusconi è quella che il nuovo trainer riesca a risollevare la china e portare nello spogliatoio la mentalità vincente necessaria a fare il salto di categoria.