Il destino di Antonio Cinelli, centrocampista romano che a Vicenza non ha certo bisogno di presentazioni, era di fronte ad un bivio che portava a Foggia in serie B, oppure al ritorno in biancorosso. Scriviamo era, perchè l’ex capitano del Vicenza ha scelto di tornare, rinunciando ad un ingaggio più alto e alla possibilità di giocare nel torneo cadetto. Le parti, il direttore sportivo Werner Seeber e il procuratore di Cinelli Danilo Caravello, sono molto vicine e già domani si potrebbe arrivare alla firma sul contratto che dovrebbe aver durata di un anno e mezzo, con scadenza 30 giugno 2020. Possibile che Cinelli, nel caso arrivasse la fumata bianca, si alleni con il gruppo di mister Colella già dalla prossima settima in modo da trovare la miglior condizione, e di essere pronto a giocare alla riapertura del mercato, a gennaio. Novità sono attese a breve, come detto domani dovrebbe essere il giorno delle firme.