A due giorni dall’inizio ufficiale del calciomercato, in casa biancorossa la parola d’ordine sembra essere quella di fare le cose con calma e di valutare attentamente cosa può proporre il mercato.  Premesso che il club berico ha già definito da un mese l’arrivo di Antonio Cinelli, la priorità in questo momento è senza dubbio quella di sfoltire l’organico andando a liberare i posti nella lista ai nuovi che arriveranno. I nomi dei biancorossi che sono candidati ad uscire sono più o meno noti con il terzino Tommaso Bortot che è senza dubbio il primo della lista dei partenti. Come abbiamo reso noto durante la trasferta di Gorgonzola, Bortot è stato offerto all’Este, formazione che milita in serie D, ma la fumata bianca sembra assai difficoltosa. Per il terzino di Conegliano comunque l’avventura in biancorosso pare conclusa, così come è molto probabile che il giovane Matteo Rover torni all’Inter che poi lo girerà in un altro club di serie C dove potrà trovare più spazio. A centrocampo, con l’arrivo di Cinelli, è possibile che uno tra Andrea De Falco, Nicolò Bianchi e Stefano Salvi (più probabilmente l’ultimo), lascino Vicenza ma al momento non ci sono trattative in corso. In uscita c’è anche Tommy Maistrello che dopo il prestito al Ravenna della scorsa stagione era tornato con la dichiarata volontà di ritagliarsi uno spazio importante. Invece, gol vincente a Gorgonzola a parte, l’attaccante di Correggio ha giocato e convinto poco. In fase di valutazione c’è anche la posizione di Andrea Razzitti che è tornato in campo dopo sette mesi dall’intervento sostenuto nel maggio scorso a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro e, pur avendo già segnato una rete nel match al “Menti” contro l’Albinoleffe, sta pagando le normali difficoltà di chi rientra dopo un lungo stop. A riguardo sarà importante anche il parere del nuovo tecnico Michele Serena che lunedì tornerà al lavoro e avrà la possibilità di approfondire la conoscenza tecnica dei giocatori a sua disposizione. Così come è probabile che Serena dica la sua anche sul rinforzo in attacco che arriverà, con le candidature trapelate finora degli ex Pasquale Maiorino e Mattia Minesso che sembrano nascondere il reale obiettivo su cui sta lavorando il direttore sportivo Werner Seeber. A riguardo nelle ultime ore sono stati accostati alla squadra berica anche l’ex attaccante di Hellas Verona e Virtus Entella Davide Luppi, attualmente svincolato, e l’esterno offensivo Gianluca Sansone del Novara ma le indiscrezioni al momento non hanno trovato conferme. Nella rosa biancorossa cambierà qualcosa anche in difesa con Matthias Solerio che è il primo candidato a svestire il biancorosso. Nei giorni scorsi da Ascoli era circolata la voce di un possibile scambio con il terzino sinistro Daniele Mignanelli, ma la dirigenza marchigiana non ha confermato. Ma che il club berico stia lavorando sul ruolo è confermato dal fatto che nel mirino della società di via Schio c’è anche Dennis Iapichino, attualmente al Livorno, e Sergio Contessa che è in uscita da Padova.