Nativo di Pordenone, classe ’87, difensore di fascia mancina Marco Martin può essere considerato un veterano per quanto riguarda la serie C. Sono infatti quasi 200 le presenze in questa categoria per il trentunenne mancino, la maggior parte delle quali (142) messe insieme con la maglia del Sudtirol, di cui è stato capitano e con cui ha disputato per tre volte i playoff. Poche le esperienze in B appena intravista con le maglie di Pescara (quello di Immobile, Verratti e Insigne…) e Treviso ad inizio carriera, mentre un peso maggiore hanno avuto le 16 presenze tra i cadetti con la maglia del Cittadella nella stagione 2016/17. Caratteristiche tipiche del cursore di fascia, con la prerogativa di arrivare sul fondo per cercare gli attaccanti a suon di cross, Martin non è un difensore col vizio del gol ma nell’ultima stagione con la maglia della Feralpi ha realizzato due reti nelle 30 presenze messe a referto che vanno aggiunte alle altre sei realizzate in carriera, tutte messe a segno con la maglia del Sudtirol. Prima di approdare al L.R. Vicenza, nella parte iniziale di campionato, il difensore friulano è sceso in campo nove volte subendo anche due cartellini gialli che porterà con sé in maglia biancorossa. Nelle quattro volte in cui è sceso in campo in passato da avversario contro i biancorossi Martin ha un bilancio di due sconfitte (di cui una con la maglia del Sudtirol nella stagione 2012/13 quando al Menti fu anche espulso per doppia ammonizione) un pareggio e una vittoria.