Serie C: stabiliti i nuovi criteri per promozioni e retrocessioni

Articolo pubblicato: 1 Febbraio 2019 – 17:15 nella cateogoria Serie C. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Matteo Pavan

La Lega Pro ha diramato un comunicato con il quale annuncia le nuove regole per stabilire promozioni e retrocessioni, questi i punti principali:

PROMOZIONE/RETROCESSIONE DIRETTA

La prima classificata di ogni girone sarà promossa direttamente in Serie B, l’ultima classificata retrocederà direttamente in Serie D

PLAYOUT
nel girone C il playout sarà unico e si disputerà tra penultima e terzultima in gara di andata e ritorno, nei gironi A e B invece le due vincenti del playout si sfideranno per stabilire quale delle due retrocederà in Serie D. I playout non si disputeranno se il distacco sarà pari o superiore a 8 punti. Qualora alcune squadre (Pro Piacenza e Matera ad esempio) dovessero essere escluse dal torneo la formula dei playout verrebbe modificata di conseguenza.

PLAYOFF
I playoff si disputeranno in due fasi, la prima all’interno del girone, la seconda a livello nazionale:
Playoff del girone
1° turno: scenderanno in campo le squadre classificate dal 5° al 10° posto, che si sfideranno in gare di sola andata. Al termine dei 90 minuti in caso di parità passerà il turno la squadra meglio classificata.
2° turno: scenderanno in campo le 3 squadre vincenti e la 4° di ogni girone, che si sfideranno in gare di sola andata. Al termine dei 90 minuti in caso di parità passerà il turno la squadra meglio classificata.
Playoff nazionali
1° turno: scenderanno in campo le 6 vincenti del turno precedente, le 3^ di ogni girone e la vincitrice della Coppa Italia Lega Pro, accoppiate secondo un meccanismo a testa di serie in un doppio scontro andata e ritorno. Al termine dei 180 minuti in caso di parità passerà il turno la squadra testa di serie.
2° turno: scenderanno in campo le 5 vincenti del turno precedente e le 2^ di ogni girone, accoppiate secondo un meccanismo a testa di serie in un doppio scontro andata e ritorno. Al termine dei 180 minuti in caso di parità passerà il turno la squadra testa di serie.
Final four
Doppia finale in gara di andata e ritorno con sorteggio integrale tra le 4 vincitrici del turno precedente. Le vincitrici saranno promosse in Serie B. In caso di parità al termine dei 180 minuti si procederà con supplementari e rigori.


Messaggio precedenteCoppa Italia Lega Pro: contro la Feralpisalò su Sportitalia