Grandi 6.5– E’ determinante nel secondo tempo con due parate decisive su Guidone e Olcese. E’ sfortunato nell’azione del gol della Vis Pesaro perché il tiro di Petrucci è deviato da Martin e la traiettoria lo spiazza

Davide Bianchi  7 – La sua miglior partita stagionale. Nel primo tempo è padrone della sua fascia mettendo in grande difficoltà gli avversari. Nella ripresa difende con attenzione

Pasini 6.5 – Vince il duello con Guidone prima e con Diop alla fine. Respinge tutto quello che passa dalle sue parti e nella ripresa il lavoro non gli è mancato

Mantovani  6 – Guida la linea arretrata senza sbavature mettendo a disposizione dei compagni la sua esperienza.

Martin 6 – Soffre la vivacità di Petrucci e non riesce a proporsi in avanti con pericolosità. Nell’azione del gol della Vis Pesaro è più sfortunato che colpevole

Cinelli 6 – Prestazione positiva sia in fase propositiva che di contenimento. Esce dopo un’ora di gioco perchè la condizione fisica non è ancora ottimale (daal 59′ Bovo 6 – Esordio in biancorosso bagnato da una vittoria. Entra e mostra le sue doti da combattente)

Zonta 6 – Fa diga davanti alla difesa con  determinazione e lodevole saggezza tattica

Nicolò Bianchi 6  – Prestazione tutta sostanza del centrocampista biancorosso. Tampona  e riparte e nei minuti finali fa muro davanti alla difesa

Guerra 7 – Segna il gol che sblocca la partita e disputa una gara di grande abnegazione. Esce stremato (dal 77′ Pontisso s.v. – Un quarto d’ora in cui mostra grinta e la volontà di essere utile alla causa)

Giacomelli  6.5 – Gli manca solo il gol in una partita in cui evidenzia una crescita di condizione evidente. Crea l’azione da cui nasce la rete di Guerra, e nella ripresa Tomei due volte gli nega la gioia del  gol (dal’86’ Tronco s.v. –  Più difensore che attaccante nei minuti finali)

Arma 7 – Il gol che realizza è uno spot per gli amanti del calcio. Sfiora la rete in un altro paio di circostanze e si rende utile anche in fase difensiva  (dall’86’ Maistrello s.v. – Pochi minuti a difesa del vantaggio)

Serena 6.5  – La squadra si riscatta dopo la sconfitta subita al “Menti” contro la Feralpisalò. Il primo tempo è pregevole anche dal punto di vista della manovra in un campo pesante. La ripresa è di sofferenza, ma la squadra stringe i denti e si porta a casa una vittoria che vale tantissimo.