L.R. Vicenza-Fermana: le pagelle

Articolo pubblicato: 16 Febbraio 2019 – 22:09 nella cateogoria PRIMO-PIANO, Stagione 2018-19. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

Albertazzi 6.5 – E’ decisivo su Zerbo nel primo tempo quando respinge d’istinto il tiro dell’attaccante della Fermana. Per il resto svolge con precisione l’ordinaria amministrazione

Bonetto 6 – Staziona a destra della linea difensiva e la sua prestazione è priva di lampi ma anche di errori

Pasini 6 – Vince il duello con Lupoli a cui non concede quasi nulla

Bizzotto 6.5 – Mezzo voto in più di Pasini perché nel finale suona la carica e promuove le (confuse) azioni offensive alla ricerca della vittoria

Martin 5.5 – Impalpabile quando spinge, si fa sorprendere in fase difensiva quando Iotti serve a Zerbo la clamorosa palla gol che Albertazzi sventa

Zarpellon 6.5 – E’ uno dei pochi che prova a inventare qualcosa e non si limita al compitino. Esce tra gli applausi quando non ne ha più (dall’81′ Laurenti s.v. – dieci minuti per trovare la giocata vincente. Ci va vicino con un inserimento perfetto su assist di Curcio ma la mira è sbagliata)

 Bovo 5 – Prestazione anonima, da uno della sua esperienza ci si aspetta di più (dal 63′ Pontisso 6 – fa meglio del compagno per continuità ed intraprendenza. Ci prova anche da fuori ma il portiere avversario devia in angolo)

Cinelli 5 – Non era la sua giornata. Non incide e si consegna alla sostituzione (dal 72′ Zonta 6 – merita la sufficienza per la grinta e la voglia che mette in campo)

Guerra 4 – Non pervenuto. Prestazione decisamente negativa (dal 63′ Curcio 6 – non trova l’invenzione come aveva fatto contro il Pordenone ma, contrariamente ad altri, almeno ci prova)

Giacomelli 5 –  Trova in Iotti un avversario duro da superare e gli riesce poco di quello che prova. La situazione delicata che attraversa la squadra gli toglie serenità e si vede che gli manca il gol

Arma 4.5 – Un paio di conclusioni fuori misura e poco altro. I difensori della Fermana riescono sempre ad anticiparlo. Lontano parente dell’attaccante che ad inizio stagione segnava e giocava per la squadra (dal 72′ Maistrello 5.5 – fa a sportellate con Comotto e lotta su tutti i palloni. Non trova il guizzo vincente ma almeno ci prova)

Serena 5 – Primo tempo senza idee, senza gioco e senza grinta. Nella ripresa la squadra attacca spinta dal pubblico biancorosso ma non dà mai l’impressione di poter trovare il gol. Partita preoccupante perché giocando così è difficile pensare di poter vincere contro qualunque avversario.


Messaggio precedenteGli highlights di L.R. Vicenza-Fermana 0-0