Dopo Teramo-L.R. Vicenza: le parole dei biancorossi

Articolo pubblicato: 7 Aprile 2019 – 18:40 nella cateogoria News, PRIMO-PIANO. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Giovanni Barcaro

A cinque giornate dal termine della regular season il Vicenza pareggia 1-1 contro il Teramo con Celli che ha risposto all’iniziale vantaggio siglato da Curcio. Queste le principali dichiarazioni raccolte in tempo reale dalla sala stampa del Bonolis dove oltre ai nostri inviati erano presenti i colleghi del giornale di Vicenza Marta Benedetti ed Eugenio Marzotto:

Mister Colella: “E’ un pareggio che dobbiamo accettare: non discuto il risultato ma la maniera in cui è arrivato. Il Teramo nel secondo tempo è stato tutto dietro la palla. Purtroppo noi abbiamo il difetto che dopo il vantaggio lasciamo almeno 10′ agli avversari e anche stavolta ci sono costati caro. Il Teramo si è difeso con ordine e compattezza e noi non siamo riusciti a trovare la chiave giusta. Il problema non è stato il secondo tempo senza gol ma il primo in cui abbiamo avuto il blackout. Celli? Bravo lui nel gol ma noi avremmo dovuto prendere in mano la partita.

Mister Maurizi (Teramo): “Siamo contenti a metà. Prestazione ottima in cui non ci siamo accontentati del risultato. Dispiace per i risultati sugli altri campi, penso per esempio al Gubbio con il Monza che dopo la finale di Coppa Italia ha un po’ tirato i remi in barca”

Curcio: “Quando la squadra avversaria si difende con tanti elementi diventa difficile trovare spazi. Ma prendiamo un buon punto perché la squadra ha dimostrato di saper giocare bene a calcio. Il tiro sul gol non era per niente irresistibile, preferisco quello sul corner che però mi hanno annullato. Dispiace non sia bastato per i tre punti. Mi sento bene e mi sento molto più nel vivo del gioco e quindi va meglio anche per me. Questo è un punto importante perché consolida la nostra posizione e tiene a debita distanza una diretta concorrente.

Mantovani: “Sono contento di essere nuovamente disponibile dopo i punti presi. Il loro gol è un gol abbastanza casuale e nella ripresa abbiamo fatto solo noi la partita. Purtroppo a fronte di una mole di gioco importante abbiamo concretizzato poco. Oggi ci sarebbe servito un episodio ma avremmo dovuto anche essere un po’ più incisivi per chiudere l’azione dopo tanto gioco. Non abbiamo preso contropiedi pericolosi ma anche in vista dei playoff dove non basterà pareggiare dovremo diventare più determinati sottoporta. C’è da giocare un po’ più spensierati provando a fare ciò che talvolta non ci riesce. Nelle ultime 4 partite dovremo lavorare anche sull’aspetto fisico e sullo sfruttare al meglio le nostre qualità”.


Messaggio precedenteColella al termine di Teramo - L.R.Vicenza