Albinoleffe-L.R. Vicenza: le pagelle

Articolo pubblicato: 5 Maggio 2019 – 21:25 nella cateogoria PRIMO-PIANO, Stagione 2018-19. Puoi rimanere aggiornato tramite il feed RSS 2.0.
Questo post è stato scritto da Redazione

Grandi 6 – Non è chiamato a nessun intervento difficile ma è attento e preciso nello svolgere l’ordinaria amministrazione

Salviato 6 – Sufficienza stiracchiata. Si adatta ai ritmi lenti del primo tempo coprendo la sua zona di competenza ma spingendo con poco costrutto in avanti (dal 54′ Davide Bianchi 6 – Colella lo inserisce per avere più spinta sulla corsia esterna e lui svolge il compito con la solita abnegazione)

Pasini 6 – Usa bene l’arma dell’anticipo e non concede nulla agli avanti dell’Albinoleffe

Bizzotto 6.5 – A fine gara rivendica la paternità del gol che decide la partita in cui mette in campo la solita grinta e determinazione

Martin 5.5 –  Non convince né in fase difensiva né in quella di spinta. Soffre Gonzi e conferma di attraversare un periodo di forma non ottimale (dal 76′ Bovo 6 – Mette a disposizione della squadra la sua esperienza che in gare come questa è dote importante)

Zonta 6 –  Nella prima frazione di gioco fa fatica a trovare la posizione in campo e entra poco nel vivo della manovra. (dal 76′ Giacomelli 6.5 – Colella lo inserisce perché capisce che uno come lui serve per inventare la giocata che sblocca la partita. E’ sua la punizione che Bizzotto sfiora deviando in gol)

Pontisso 6 – La cosa migliore del match è la punizione che calcia nel primo tempo impegnando il portiere avversario in un difficile intervento. Per il resto fatica, con Cinelli che spesso si accentra e imposta l’azione (dal 62′ Laurenti 6 – Nella mezz’ora in cui è chiamato in causa prova a dare un po’ più di rapidità alla manovra biancorossa. Mette un paio di cross ma senza particolare pericolosità)

Cinelli 6 – Gioca spesso più in posizione centrale che da interno andando in protezione alla retroguardia. Nella ripresa va vicino al bersaglio con un tiro dai venti metri e ha il merito di essere uno di quelli che ci crede sempre

Zarpellon 5.5 – Nella mente restano un paio di azioni offensive da applausi, ma nella sua gara ci sono anche tante pause e qualche pallone perso di troppo (dal 62′ Bonetto 6 – Va a fare il terzo centrale e nella sua mezz’ora non ci sono errori)

Arma 5.5 – Mezzo voto in più perché più volte ripiega e dà una mano in fase difensiva. Ma in attacco la mira gli fa difetto come nella ripresa quando gira alto a porta vuota un pallone chiedeva solo di essere spinto in porta

Guerra 5.5 – Si fa pescare spesso in fuorigioco e non riesce mai ad essere pericoloso. Un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni

Colella 6 – L’obiettivo di mantenere l’ottava posizione è stato centrato, ma la prestazione e le modalità con cui è arrivata la vittoria non possono essere promosse a pieni voti. Il primo tempo si è giocato a ritmi molto lenti, e nella ripresa solo con l’ingresso di Giacomelli si è vista più pericolosità in avanti. Il gol segnato a 30 secondi dalla fine fa si che “tutto è bene quel che finisce bene” ma ai play off serviranno prestazioni diverse per andare avanti.


Messaggio precedenteGli highlights di Albinoleffe-L.R. Vicenza 0-1