Reggina (3-5-2): Farroni; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Kirwan, Sounas, De Rose, Bianchi (56′ Marino), Bresciani (81′ Rubin); Doumbia (37′ Corazza) Reginaldo. A disp. Guarna, Lo Faro, Gasparetto, Marchi, Nemia, Redolfi, Paolucci, Salandria, Zibert, Bellomo. All. Toscano

L.R. Vicenza (4-3-1-2): Grandi; Cappelletti, Padella, Bizzotto (77′ Arma), Barlocco; Emmenuello (58′ Zonta), Scoppa (46′ Pontisso), Cinelli; Giacomelli; Guerra, Marotta. A disp. Albertazzi, Bonetto, Pasini, Liviero, Tronco. All. Di Carlo

Arbitro: Pashuku di Albano Laziale con Fontemurato e Vettorel

Reti: 6′ Marotta (V), 36′ Sounas (R), 53′ rig. e 71′ Reginaldo (R), 76′ rig. Giacomelli (V)

Note: serata calda, terreno in condizioni accettabili. Ammoniti: Cappelletti (LRV). Recuperi: 2′ pt, 3′ st. Spettatori: 6.765.


SECONDO TEMPO

La Reggina batte il L.R. Vicenza 3-2 e supera il turno in Tim Cup dove nel prossimo match farà visita all’Empoli. I biancorossi avranno ora altre tre settimane prima dell’inizio del campionato di Serie C

Tre minuti di recupero

89′ Vicenza vicinissimo al pareggio: il mancino di Marotta termina di poco oltre la traversa

83′ la partita si sta surriscaldando. A farne le spese Marotta, ammonito per proteste

81′ Rubin fa l’esordio prendendo il posto di Bresciani

Con l’ultimo cambio il Vicenza modifica anche la disposizione tattica: il centrale di difesa, insieme a Padella, è Cappelletti

78′ GOL DEL VICENZA! Dal dischetto Giacomelli non sbaglia nonostante l’intuizione di Farroni e dimezza lo svantaggio (video sulla nostra pagina Instagram)

77′ Arma rileva Bizzotto

75′ rigore per il Vicenza. Ripartenza dei biancorossi con Marotta che viene steso da Farroni

71′ TERZO GOL DELLA REGGINA. Il migliore in campo – Reginaldo – si beve la difesa biancorossa con estrema facilità e cala il tris

Il Vicenza torna a proiettarsi nella metà campo avversaria. Purtroppo lo fa in modo confusionario senza dare continuità alle azioni

66′ Giacomelli viene atterrato al limite dell’area di rigore. Dalla sua mattonella però il biancorosso non trova lo specchio ma solo la deviazione della barriera che porta al primo angolo per il Vicenza

60′ ancora Reggina pericolosa, nuovamente con Sounas. Il tiro dal limite dell’ex Monopoli termina di poco a lato

58′ cambia a centrocampo anche il Vicenza inserendo Zonta al posto di Emmanuello

56′ fuori l’ex Bianchi, al suo posto Marino

53′ VANTAGGIO DELLA REGGINA. Dagli 11 metri Reginaldo batte un rasoterra sulla destra. Grandi intuisce ma non c’arriva (video sulla nostra pagina Instagram)

52′ rigore per la Reggina per un fallo commesso da Bizzotto

50′ Cappelletti è il primo ammonito del match per un fallo a centrocampo. Nessuna sanzione ancora per Giacomelli nonostante le diverse proteste mosse nei confronti del direttore di gara

Ufficiale il dato degli spettatori: sono 6.765 quelli presenti al Granillo. 20 i sostenitori biancorossi

Ad inizio ripresa Zonta, Arma e Tronco accelerano le operazioni di riscaldamento

46′ subito Giacomelli pericoloso, ma la sua conclusione è parata dal portiere della Reggina

Secondo tempo. Prima sostistuzione nel L.R. Vicenza, fuori Scoppa, dentro Pontisso

PRIMO TEMPO

Il direttore di gara fischia la fine. Squadre negli spogliatoi sull’1 a 1. La formazione biancorossa dopo il gol di Marotta ha cercato di gestire la gara ma è stata pian piano schiacciata nella propria metà campo dalla Reggina. I padroni di casa hanno pareggiato al 37′ con Sounas e sono andati vicini al raddoppio con Corazza sull’assist di Reginaldo che finora è stato il migliore in campo

45’+2′ quarto angolo per i padroni di casa, ancora nessun battuto dai biancorossi

45′ mentre continua ad attaccare la Reggina vengono concessi due minuti di recupero

La squadra di Di Carlo ora è in evidente sofferenza

40′ proprio il neoentrato Corazza va vicino al raddoppio. Cross di Reginaldo e testa di Corazza che esce di pochissimo

37′ prima sostituzione nelle file della Reggina: esce Doumbia infortunato, al suo posto Corazza

36′ PAREGGIO DELLA REGGINA. Sounas al volo devia nell’angolo un cross di Bresciani

31′ la Reggina reclama un calcio di rigore per un contatto tra Bizzotto e Doumbia. L’arbitro fa proseguire

La squadra di Di Carlo si difende con ordine e attenzione soffrendo però le accelerazioni di Reginaldo che spesso riesce a saltare in dribbling i difensori berici

27′ altra occasione per la Reggina: la palla buona capita a Doumbia che di sinistro al volo manda alto

24′ un’altra mischia in area è risolta stavolta da Bizzotto

Ora la Reggina attacca senza soluzione di continuità

22′ De Rose vicino al gol. Il tiro del centrocampista viene deviato in angolo in extremis da Padella. Sul tiro dalla bandierina si accende una mischia in area biancorossa che Marotta sbroglia calciando lontano il pallone

20′ calcio di punizione per la Reggina di trenta metri: calcia Reginaldo addosso alla barriera

17′ Bizzotto colpito al volto esce dal campo ma non è nulla di grave e può tornare della gara

12′ i padroni di casa ora stanno cercando di prendere in mano il pallino del gioco ma la squadra di Mimmo Di Carlo controlla senza correre rischi

9′ la Reggina tenta una reazione. Angolo per i calabresi, ma senza pericoli per la porta biancorossa

6′ VANTAGGIO DEL VICENZA! Grande azione personale di Marotta che da posizione defilata infila il portiere della Reggina sfruttando alla perfezione l’assist di Giacomelli

4′ il primo tiro è dei biancorossi con Cinelli. La conclusione viene rimpallata dalla difesa dei calabresi

ore 20.32 – inizia la partita


PREPARTITA

ore 20.30 – le squadre stanno entrando in campo. Mimmo Di Carlo si rivolge ai tifosi biancorossi presenti al “Granillo” e li applaude

ore 20.28 – hanno preso posizione adesso i tifosi del L.R. Vicenza (una quindicina) in curva ospiti come mostrato sulla nostra pagina Instagram

ore 20.25 – ancora non sono entrati gli (eroici) tifosi biancorossi che hanno seguito la squadra al “Granillo”

ore 20.21 – le squadre rientrano negli spogliatoi per il consueto appello prepartita

ore 20.15 – le formazioni sono ufficiali. Nella Reggina l’unica variazione rispetto a quanto annunciato è la presenza di Doumbia al fianco di Reginaldo in attacco con l’ex biancorosso Bellomo che va in panchina. Mister Di Carlo invece conferma l’undici con cui ha lavorato nei giorni scorsi. In difesa Barlocco è stato preferito a Liviero, a centrocampo spazio ad Emmanuello e in attacco via libera al tridente Giacomelli, Guerra e Marotta

ore 20.00 – tra mezz’ora inizierà la stagione ufficiale del L.R. Vicenza 2019/2020. Il primo impegno per i biancorossi va in scena al Granillo per il primo turno di Tim Cup contro la Reggina. La vincente al secondo turno se la vedrà con l’Empoli in Toscana.