E’ proseguita con una seduta pomeridiana la preparazione dei biancorossi in vista del trinangolare con Sassuolo e Folgore Caratese che si giocherà mercoledì allo stadio “Ricci” di Sassuolo. Presso i campi di Capovilla Mimmo Di Carlo ha impostato una prima parte di seduta sulla parte atletica e poi su partitelle a ranghi misti su campo ridotto. Pochi minuti dopo l’inizio dell’allenamento Stefano Giacomelli ha lasciato il campo per un dolore alla caviglia destra e, anche se non dovrebbe trattarsi di nulla di grave, le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore dallo staff medico. In campo non si è visto Antonio Cinelli che si è limitato ad un lavoro in palestra e anche per le condizioni del centrocampista laziale se ne saprà di più nei prossimi giorni visto che dalla società non sono arrivate comunicazioni ufficiali circa lo stato di salute del numero 8 biancorosso. Buone notizie arrivano da Ardit Gashi che è rientrato in gruppo, e da Leonardo Zarpellon che ha confermato di aver del tutto superato il problema alla caviglia che l’aveva fermato ancora durante il ritiro di Asiago. Il trequartista di Bassano durante la partitella è stato colpito involontariamente al naso con lieve perdita di sangue, ma è poi rientrato in campo a conferma che l’infortunio fortunatamente è stato di poco conto.