Gavazzi 6,5: sarebbe da sufficienza per la prestazione nel suo complesso, ma il traversone che pennella sulla cabeza dell’Elvis vale da solo mezzo punto.

Salifu 7: un vero leone. Il ghanese non molla mai un centimetro agli avversari, dimostrando carattere, grinta e quel pizzico di cattiveria che nel calcio fa la differenza.

Braiati 6: chiamato a recitare la parte del vice Paro, il centrocampista ci mette quel che ha, cioè corsa e geometrie. Qualche volta perde la misura, ma nel complesso si guadagna la pagnotta.

Botta 7: si sbatte in mezzo al terreno di gioco e torna ad essere il guastatore delle difese avversarie. Al suo attivo un gol e un palo clamoroso. Bene così.

Di Matteo 7: un folletto imprendibile che fa a lungo ammattire la difesa giuliana. Sta passando un periodo di forma decisamente buono. Gli manca solo il gol…

Misuraca 6,5: alterna pause a giocate scintillanti. Si tratta comunque di una pedina assolutamente in crescita e che ancora grandissimi margini di miglioramento.

Abbruscato 7,5: segna un gran gol, tiene costantemente impegnati i difensori avversari e torna spesso in difesa per proteggere nel gioco aereo la porta biancorossa. Esce con la standing ovation.

(Soligo) 6: una manciata di minuti, giusto per sudare la maglia e aiutare la squadra a portare a casa i tre punti.

(Arma) 6: si mette al servizio della squadra negli ultimi scampoli di gara e stavolta fa il suo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui