Tutto lascia pensare che si arriverà ad un accordo, da quanto trapela della durata di un anno, in quanto i dettagli da superare e da chiarire sembrano non essere di difficile soluzione. Oggi i vertici societari berici si sono confrontati a lungo e sono arrivati alla decisione di puntare sull’allenatore di Massa (che porterà con sé il secondo Daniele Adani) che è stato scelto dopo un testa a testa con Gigi Cagni mentre la candidatura dell’allenatore della Pro Patria Raffaele Novelli, che era stata tenuta nascosta, è stata scartata dopo un incontro in cui l’allenatore della compagine bustocca aveva fatto comunque un’ottima impressione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.