rigoni

La società etnea ha messo sul piatto per la comproprietà circa 600 mila euro, e chiede al Vicenza di acquisire le prestazioni dell’attaccante spagnolo Keko e del centrocampista argentino Mario Paglialunga. Il Vicenza vorrebbe acquisire solo Keko, e se non si troverà l’accordo su questo particolare è possibile che Gavazzi non vada a Catania ma venga ceduto ad un’altra società di serie A. Se partisse Gavazzi, come sembra molto probabile, il Vicenza ha già raggiunto un accordo di massima con Marco Padalino, altra notizia che vi avevamo anticipato nei giorni scorsi. Fin qui le cessioni importanti, ma si lavorerà anche su quei calciatori che a Vicenza sono destinati a fare solo tribuna. E’ il caso di Filippo Forò su cui c’è sempre l’Aquila ma che potrebbe finire al Martina Franca, Raffaele Imparato che dovrebbe accordarsi con la Nocerina. Inoltre, se arriverà Keko dal Catania, almeno due tra Mattia Minesso, Domenico Danti e Pasquale Maiorino dovrebbero lasciare Vicenza per andare a giocare in lega Pro. E sempre a proposito di cessioni, ci sarà da monitorare la posizione di Daniele Martinelli che nelle ultime ore di mercato è stato al centro di diverse richieste (il Brescia su tutti), tanto che il Vicenza aveva già definito con la Juventus il prestito di Alberto Masi, che poi è invece tornato alla Pro Vercelli. Un mercato, quello biancorosso, con ancora molta carne al fuoco anche in entrata. Sono sotto osservazione infatti il giovane under 21 Mario Sampirisi, il mediano Antonio Cinelli e l’attaccante Linus Hallenius, ma il loro eventuale arrivo è legato alle cessioni che si riusciranno a definire

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.