Nato a Londra nel 1996, Renny Smith cresce nelle giovanili del Chelsea. Le prestazioni con i blues non passano inosservate, tant’è che Manchester City, Liverpool e Arsenal provano a strapparlo al Chelsea. Il giovane centrocampista decide di prolungare la permanenza a Londra, questa volta sponda gunners. La sua esperienza nella “cantera” dell’Arsenal gli consente di farsi strada anche nell’Austria, che nota le sue qualità di centrocampista (ruolo prediletto) ma anche la capacità di districarsi come difensore. Smith decide così di dare preferenza alla nazionale austriaca, forte delle origini del nonno, arrivando sino alla convocazione in Under 21. Nell’estate del 2015 il giovane lascia Londra e passa al Burnley, mentre sei mesi più tardi si trasferisce in prestito al GAIS Göteborg, squadra che milita nella seconda divisione svedese. Smith sbarca in Italia quest’estate, per effettuare un provino con il Carpi. Tuttavia, è il Vicenza a prelevare le prestazioni del ragazzo dal Burnley.