La svolta sulla panchina biancorossa è arrivata a sorpresa con il ritorno di Mimmo Di Carlo dopo che nei giorni scorsi i contatti tra le parti non lasciavano presagire la fumata bianca. L’intesa è arrivata grazie all’intervento del patron Renzo Rosso che ha sancito l’accordo triennale con Di Carlo che è stato confermato dalla società berica che pochi minuti fa ha comunicato “che in data odierna Domenico Di Carlo ha sottoscritto un accordo che lo legherà al club sino al 30 giugno 2022”.

Domenico Di Carlo, bandiera biancorossa, ha vestito la maglia del Vicenza per nove stagioni, conquistando dapprima la promozione in Serie B nel 1992/1993, poi in Serie A nel 1994/1995, alzando al cielo la Coppa Italia vinta nel 1997 in finale contro il Napoli e arrivando in semifinale di Coppa delle Coppe nella stagione 1997/1998 contro il Chelsea.

Ha esordito in panchina come allenatore della Primavera biancorossa, successivamente ha guidato il Mantova, il Parma, il Chievo, la Sampdoria, il Livorno, il Cesena, lo Spezia e il Novara.

Il nuovo mister biancorosso verrà presentato alla stampa e ai tifosi nella serata di martedì 4 giugno, presso lo stadio Menti. Nell’occasione verranno inoltre svelate le divise gara LR Vicenza/Lotto Sport per la stagione 2019/2020. Ulteriori dettagli verranno forniti nelle prossime ore.

Bentornato a casa Mimmo!

(lrvicenza.net)