Sono tre i giocatori che Mimmo Di Carlo non ha convocato per la prima di campionato: Cappelletti fermato dal giudice sportivo, Pontisso infortunato e Curcio che è sul mercato e in partenza. Tra i convocati c’è Cinelli che in settimana si è dovuto fermare a causa di un fastidio al solito ginocchio, e Liviero che fino a venerdì si è allenato a parte. L’undici che scenderà in campo non dovrebbe presentare sorprese con Bianchi che giocherà nella posizione di terzino destro, Padella e Bizzotto centrali e Barlocco a sinistra. A centrocampo spazio a Zonta (nella foto), Scoppa ed Emmanuello, con il trio offensivo composto da Giacomelli, Marotta e Guerra. Nel Modena guidato da Mauro Zironelli è indisponibile per squalifica Cargnelutti, mentre sono out per infortunio Rabiu, Duca e De Grazia. Il modulo scelto dovrebbe essere il 3-5-2 con l’ex biancorosso Laurenti che sarà schierato da interno destro in un centrocampo dove la “mente” sarà Boscolo Papo che agirà vicino a Davì. In attacco Tulissi e Ferrario dovrebbero aver vinto il ballottaggio con Spagnoli e Rossetti. In panchina andrà invece Sodinha, pronto a subentrare a gara in corso.

 

Modena (3-5-2) Narciso; Zaro, Perna, Politti; Bearzotti, Laurenti, Boscolo Papo, Davì, Varuti; Tulissi, Ferrario. A disp. Pacini, Gagno, Ingegneri, Stefanelli, Pezzella, Mattioli, Sodinha, Spagnoli, Spaviero, Rossetti. All. Zironelli

L.R. Vicenza (4-3-1-2) Grandi; Bianchi, Padella, Bizzotto, Barlocco; Zonta, Scoppa, Emmanuello; Giacomelli; Guerra, Marotta. A disp. Albertazzi, Pizzignacco, Bruscagin, Liviero, Pasini, Bonetto, Cinelli, Zarpellon, Gashi, Okoli, Tronco, Arma. All. Di Carlo