Il Giudice sportivo di Serie C ha deliberato in merito alla ottava giornata di campionato squalificando in tutto cinque giocatori del girone B. Questi i giocatori squalificati:

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
CANDIDO ROBERTO (RIMINI) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.
MANFRIN GIANNI (VIRTUSVECOMP VERONA) per aver colpito con una violenta manata al volto un avversario in reazione.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
MAINI MARCO (GUBBIO) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
VAN RANSBEECK KENNETH (RIMINI) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)

TAIT FABIAN (SUDTIROL)

Per quanto riguarda i colori biancorossi c’è da segnalare l’ inibizione fino a tutto il 15 ottobre prossimo con ammenda di 500 euro, inflitta al direttore sportivo Giuseppe Magalini per comportamento gravemente scorretto verso un tesserato della squadra avversaria al termine del primo tempo di gara.
Da registrare inoltre anche la terza ammonizione personale per Stefano Giacomelli, la seconda per Daniel Cappelletti e la prima per Simone Guerra e Matteo Bruscagin