E’ finita 11 a 0 per i biancorossi il test amichevole contro l’USD Azzurra Sandrigo, compagine che milita nel campionato di Prima Categoria. Mimmo Di Carlo ha schierato in campo tutti i biancorossi ad eccezione di Zarpellon, che sta recuperando dal fastidio muscolare accusato prima della trasferta di Piacenza, e di Barlocco che a scopo precauzionale è stato tenuto a riposo. Il tecnico biancorosso nel primo tempo ha mandato in campo un undici inedito in cui davanti ad Albertazzi la linea difensiva a quattro era composta da Bruscagin, Pasini, Cappelletti e Liviero. A centrocampo davanti alla difesa in posizione centrale ha agito Scoppa, con Zonta e Cinelli che sono stati schierati rispettivamente interno di destra e di sinistra. In attacco il tridente era formato da Giacomelli, Guerra ed Arma,  autore quest’ultimo nella prima frazione di gioco di una tripletta. Alla mezz’ora del primo tempo Di Carlo ha dato inizio alle sostituzioni mandando negli spogliatoi Bruscagin e Giacomelli mandando in campo al loro posto Davide Bianchi e Tronco. Il primo tempo è finito 7 a 0 con i gol di Giacomelli, Guerra, Liviero e Trinco che si sono aggiunti alla tripletta di Arma. La prima frazione di gioco ha visto la formazione berica schierata con il collaudato 4-3-1-2, con la manovra biancorossa che per larghi tratti si è sviluppata su ritmi lenti ma che ha evidenzia qualche buona trama di gioco. Nella ripresa Di Carlo ha modificato l’undici sceso in campo nel primo tempo schierando, davanti ad Albertazzi, la difesa con Bianchi a destra, Pasini e Bizzotto centrali, e Liviero a sinistra. In mediana con Scoppa in posizione di play maker, hanno trovato posto Emmanuello nel ruolo di interno di destra e Luca Rigoni in quello di sinistra. In avanti Tronco ha agito da trequartista dietro alla coppia composta da Saraniti e Marotta che hanno lasciato intravedere di avere le doti per trovare una buona intesa. Proprio le due punte beriche sono andate in gol ad inizio ripresa portando il punteggio sul 9 a 0, con Di Carlo che al quarto d’ora della ripresa ha fatto entrare Grandi al posto di Albertazzi, Pontisso per Scoppa, Padella ha sostituito Pasini e Bonetto è entrato per Liviero schierandosi a destra con Bianchi che si è spostato a sinistra. A poco più di dieci minuti dalla fine del test amichevole è entrato Vandeputte al posto di Emmanuello con Di Carlo che ha indicato ai suoi di schierarsi con il 4-4-2 con Rigoni e Pontisso mediani e Tronco a Vandeputte nel ruolo di esterni offensivi. Nei minuti finali i biancorossi sono andati a segno altre due volte, con Pontisso e Saraniti, fissando così il risultato finale sull’11 a 0. Al termine Di Carlo ha rassicurato sulle condizioni di Barlocco e ha manifestato la propria soddisfazione per aver potuto giocare il test amichevole davanti ai tifosi vicentini della provincia. ” Barlocco non è sceso in campo perché ieri a fine allenamento era un pò affaticato ma non dovrebbe essere nulla di grave, Zarpellon invece è in recupero e dovrebbe riaggregarsi al gruppo nei prossimi giorni – ha spiegato Di Carlo che ha sottolineato che – giocare in provincia ci fa sempre piacere perché sentiamo il calore di tutti i tifosi vicentini e mi dà l’occasione di provare alcune situazioni in campo che ci possono poi tornare utili. Oggi ho potuto vertificare che Saraniti sta meglio e che la squadra ha lavorato bene dimostrando grande dipsonibilità a mettersi a disposizione per continuare a crescere come squadra “.