Ogni giorno in Italia 88 donne sono vittime di atti di violenza, una ogni 15 minuti. Sono questi i dati emersi nel rapporto “Questo non è amore 2019” pubblicato dalla Polizia di Stato, in occasione della giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, celebrata in tutto il mondo il 25 novembre.
Anche quest’anno LR Vicenza intende ribadire il proprio NO ad ogni forma di violenza sulle donne. Domani i giocatori biancorossi e i giocatori del Fano entreranno sul terreno di gioco dello stadio Menti, indossando una t-shirt con il logo di “Mai Più” e con il numero di telefono del servizio da chiamare per lo stop alla violenza.

“Mai più” infatti, è un servizio di ascolto, di assistenza legale e psicologica, al quale tutte le donne possono rivolgersi, per cercare conforto, per conoscere i propri diritti, per invocare tutela e protezione. E’ un’iniziativa creata dalla Fondazione Only The Brave dedicata alle donne, residenti nel territorio vicentino e non solo, che vivono in una situazione conclamata di difficoltà, vittime di violenza fisica e/o psicologica, che necessitano di un intervento urgente ed immediato. E’ attivo un numero telefonico dedicato 0424 525065, che le donne in difficoltà possono contattare 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, per ricevere assistenza e supporto legale e psicologico, ove necessario, ed infine – nei casi che lo permettono – l’attivazione di tirocini formativi.

(www.lrvicenza.net)