Momento di appannamento per la Virtus Verona che dopo 6 vittorie in 7 gare (l’unico non successo contro il Vicenza) ha subito la terza sconfitta consecutiva. Dopo il ko in coppa contro la Triestina e quello di Modena in campionato, a imporsi al Gavagnin nell’anticipo della 16esima giornata è stato il Carpi vittorioso per 2-1. Vantaggio iniziale dopo appena 11′ firmato da Jelenic, a un quarto d’ora dalla fine il punteggio torna in parità grazie a Danti e alla complicità di Nobile ma all’80esimo Vano timbra il definitivo sorpasso. Con i tre punti conquistati il Carpi sale a quota 32, una lunghezza in meno della capolista Vicenza.