La penultima giornata di andata si apre con la sorpresa dell’anticipo. Dopo 8 sconfitte consecutive (e 11 in 17 partite totali), il Fano ritrova il successo lasciando momentaneamente la coda del girone al Rimini. I granata infatti sono stati capaci di tramortire il Cesena fin dalle prime batture. Al Manuzzi gli ospiti passano in vantaggio già dopo 3′ grazie al rigore trasformato da Barbuti. Il raddoppio arriva immediatamente con Di Sabatino. Nella ripresa lo spartito non cambia: apre nuovamente Barbuti al 5′ e chiude il neoentrato Kanis al 40′ per il 0-4 finale.