Vis Pesaro (3-5-2): Puggioni (34′ Bianchini); Paoli, Lelj, Farabegoli; Nava (72′ Campeol), Misin, Ejjaki, Voltan, Tessiore; Marcheggiani (77′ Di Munno), Ngissah.
A disposizione: Bianchini, Campeol, Pannitteri, Botta, Gomes, Di Nardo, Di Munno, Malec, De Feo. Allenatore: Simone Pavan.

Vicenza (4-4-2): Grandi; Bruscagin, Padella, Bizzotto, Barlocco (77′ Liviero); Nalini, Rigoni, Pontisso (77′ Scoppa), Vandeputte (70′ Tronco); Arma (70′ Saraniti), Marotta (59′ Guerra).
A disposizione: Albertazzi, Pizzignacco, Bianchi, Pasini, Liviero, Scoppa, Aguda Issa, Tronco, Guerra, Saraniti. Allenatore: Domenico Di Carlo.

Arbitro: Andrea Colombo di Como, assistenti Francesco Ciancaglini di Vasto e Francesca Di Monte di Chieti.

Reti: 14′ Arma (VI), 30′ Lelj (PS)

Note: 236 tifosi biancorossi presenti. Angoli: 3-9. Ammoniti: Padella, Rigoni, Ngissah, Bruscagin, Marcheggiani. Recupero: primo tempo 4′, secondo tempo 3′.

Secondo tempo:

90’+3 termina in parità il match del Benelli: altra prestazione deludente da parte dei biancorossi, che oggi sembravano non avere benzina nelle gambe al cospetto di una Vis sicuramente più vivace. Fortunatamente la scoppola rifilata dal Carpi alla Reggiana (5-1 il punteggio della sfida del Cabassi) permette ai berici di allungare, seppur leggermente, sull’inseguitrice più prossima. Servirà ben altro però nei prossimi impegni per mantenere la testa della classifica

90′ segnalati 3′ di recupero

81′ VIS PESARO ci prova Tessiore con un destro da fuori che termina sul fondo

77′ 1 sos si copre la Vis con l’ingresso di Di Munno per Marcheggiani, Di Carlo invece si gioca le ultime carte inserendo Liviero per Barlocco e Scoppa per Pontisso

76′ VICENZA clamorosa occasione per il Lane: traversone di Tronco indirizzato all’altezza del secondo palo dove arriva l’inserimento di Rigoni che colpisce di testa spedendo però la palla sul fondo

72′ 1 sos fuori Nava, dentro Campeol

71′ VIS PESARO tiro-cross insidioso di Voltan che mette paura a Grandi, palla che sfila sul fondo

70′ 1 sos arrivano finalmente i cambi in casa Vicenza, per sopperire al calo fisico di alcuni elementi: dentro Tronco per Vandeputte e Saraniti per Arma

66′ VICENZA cross di Vandeputte per la testa dell’accorrente Nalini, inseritosi bene ma incapace di inquadrare la porta. Occasione importante sciupata dai biancorossi

63′ VIS PESARO mancino di Farabegoli deviata di istinto da parte di Grandi, brividi per la difesa del Lane

60′ VICENZA rete annullata al Lane per un fallo in attacco di Rigoni su Bianchini sugli sviluppi di una punizione di Vandeputte battuta morbida verso il centro dell’area

59′ 1 sos primo cambio nel Lane: dentro Guerra, fuori Marotta

59′ VICENZA punizione dal vertice dell’area di rigore per fallo su Barlocco

56′ 1 giallo ammonito Marcheggiani, reo di aver rifilato una gomitata a Padella in un contrasto aereo a centrocampo

55′ VICENZA ci prova Marotta col sinistro da fuori, palla lontana dal palo che sfila quindi sul fondo

49′ VICENZA angolo di Vandeputte per la testa di Bizzotto che spedisce la palla di poco alta sopra la traversa

48′ VICENZA imbucata in profondità di Nalini per Marotta, ottima uscita di Bianchini che salva la situazione per i suoi anticipando l’ex Catania in presa bassa

47′ 1 giallo ammonito anche Bruscagin per una trattenuta tattica su Voltan

45′ 1 giallo primo ammonito tra le file della Vis: si tratta di Ngissah, punito per un intervento a gomito alto su Padella

45′ Si riparte: primo pallone toccato dal Lane con Marotta.

Rientrano in campo in questo istante le due formazioni per il secondo tempo. Nessun cambio per ora tra i 22 in campo.

Primo tempo:

45’+4 finisce qui la prima frazione. Vicenza autore di una prestazione discreta ma poco cinica, al contrario il fattore “C” invocato da mister Pavan in conferenza stampa ha sicuramente fatto il suo dovere in casa Vis, che fin qui ha fatto una partita gagliarda ma che certamente non meritava di trovare il pareggio, arrivato in maniera piuttosto casuale per merito del figlio d’arte Lelj.

45’+3 VICENZA angolo di Vandeputte battuto sulla testa di Rigoni, colpo di testa del mediano di Cogollo che passa di poco sopra la traversa

45′ segnalati 4′ di recupero

45′ VICENZA proteste vibranti di Nalini per la mancata concessione di un calcio d’angolo sulla deviazione, non ravvisata dal direttore di gara, di Farabegoli sul sinistro a giro dal limite dell’area dell’esterno ex Crotone

43′ VICENZA palla in profondità di Marotta per Vandeputte che, quasi da linea di fondo, tocca di prima intenzione verso la porta. Fa buona guardia nell’occasione Bianchini che salva i suoi dal possibile nuovo svantaggio

41′ VICENZA conclusione rasoterra di Barlocco deviata da Bianchini, Arma non arriva di poco a mettere in rete un facile tap-in sul pallone rimasto sotto porta

40′ VICENZA conclusione completamente fuori misura di Vandeputte, palla alta sopra la traversa

38′ VIS PESARO punizione a giro di Voltan deviata in corner dalla barriera

38′ 1 giallo ammonito anche Rigoni per un intervento in ritardo su Voltan. Punizione da buona posizione per i padroni di casa.

37′ 1 giallo ammonito Padella per una trattenuta a centrocampo su Marcheggiani

36′ VICENZA traversone di Nalini per la testa di Arma, il quale strozza eccessivamente la conclusione di testa

35′ VIS PESARO ancora in avanti la Vis con Nava che spadroneggia sulla fascia destra, Vicenza che si è spento dopo il gol di Lelj dopo aver effettuato un buon inizio di frazione

34′ 1 sos dentro Bianchini, fuori Puggioni. Cambio obbligato per la Vis

33′ VICENZA scodellata centrale di Pontisso per Arma, interviene Puggioni a salvare la situazione ma al contempo mette fine alla propria partita buttando fuori il pallone: troppo forte il dolore alla coscia destra per poter continuare

32′ VICENZA prova a risvegliare i suoi Vandeputte con un tiro dal limite che viene neutralizzato da un intervento plastico di Puggioni

30′ 1 gol VIS PESARO pareggio della Vis col tiro di prima intenzione di Lelj. Colpisce ancora una volta il figlio d’arte, già decisivo ai tempi del Ravenna

29′ VIS PESARO primo angolo del match per la Vis, conquistato da Nava, fino ad ora il migliore tra i suoi

27′ VIS PESARO traversone dalla trequarti di Nava controllato agevolmente da Grandi

Problemi fisici sia per Nalini che per Puggioni, per il momento comunque nessun cambio da ambo le parti

25′ VIS PESARO proteste dei padroni di casa per l’atterramento al limite dell’area effettuato da Rigoni su Voltan, autore di una pregevole percussione per vie centrali. Per l’arbitro tutto regolare.

23′ VIS PESARO primo squillo dei padroni di casa con la conclusione rasoterra da posizione angolata di Nava, che termina a lato della porta difesa da Grandi senza impensierire l’estremo difensore biancorosso

21′ VICENZA punizione da posizione invitante conquistata da Marotta per atterramento da parte di Ejjaki. Vandeputte scodella morbido al centro dell’area ma non trova alcun giocatore amico facendo così sfumare l’azione offensiva.

14′ 1 gol VICENZA traversone pennellato di Vandeputte dalla sinistra per la testa di Arma che, marcato da due difensori, prende bene il tempo per lo stacco aereo e insacca alle spalle di un incolpevole Puggioni

8′ VICENZA proteste veementi dei berici per un presunto tocco di mano in area da parte di un difensore vissino sulla semirovesciata da fuori area di Arma

1′ VICENZA cross dalla dx di Nalini verso il centro dell’area, Marotta e Rigoni si ostacolano a vicenda e non riescono a deviare il pallone in rete

Squadre in campo agli ordini del signor Colombo di Como: Vis in maglia biancorossa a righe verticali, Lane in divisa nera da trasferta.