La notizia arriva da membri del board societario ed è quindi assolutamente attendibile. Per Antonio Cinelli e Luca Rigoni nei prossimi giorni si metterà nero su bianco nelle intese che allungheranno il contratto dei due biancorossi fino al 30 giugno 2022. Per quanto riguarda il centrocampista romano l’accordo sarà però valido solo in caso di promozione in serie B, clausola richiesta espressamente dal club berico. Diversa è la situazione di Luca Rigoni che, come abbiamo reso noto ancora lo scorso novembre, deve solo formalizzare un accordo che, sulla parola, è già stato impostato negli ultimi giorni del mercato estivo quando il mediano di Cogollo del Cengio ha scelto di tornare a Vicenza. Anche per Rigoni sarà importante la categoria dove il L.R. Vicenza giocherà nella prossima stagione, così come per molte decisioni che la dirigenza berica prenderà per altri biancorossi nelle prossime settimane. In agenda del direttore sportivo Giuseppe Magalini ci sono gli appuntamenti con l’entourage di Giacomelli, Zonta, Pasini e Grandi, tutti in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno.