Solo ieri il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli aveva spiegato che la serie C si sarebbe adeguata alla volontà della FIGC intenzionata a concludere la stagione sul campo. Il quadro in serie C pare però già mutato perché, secondo quanto riportato dalla testata online TuttoC, nel Consiglio Direttivo della Lega Pro da poco concluso la terza serie avrebbe deciso la linea da adottare nella prossima assemblea di Lega in programma il prossimo 4 maggio.
Constatate la grandi difficoltà strutturali ed economiche nel portare a termine la stagione sul campo, infatti, la Serie C avrebbe deciso di chiedere la conclusione anticipata della stagione, con annesso mantenimento delle quattro promozioni in Serie B (ancora da stabilire i criteri con i quali attribuirle, ma l’orientamento pare essere quello di far salire nel torneo cadetto le prime tre dei gironi e una squadra sorteggiata tra quelle in posizione play off), il blocco delle retrocessioni e dei ripescaggi dalla Serie D e il mantenimento delle promozioni verso la terza serie dalla Serie D.