Dopo i portieri, proseguiamo nell’analizzare il campionato dei biancorossi andando a giudicare i protagonisti della retroguardia di Mimmo Di Carlo, un reparto sul quale il tecnico del club berico ha costruito fin dal ritiro ad Asiago le fondamenta della cavalcata biancorossa verso la serie B che i tifosi del Lane sperano possa concretizzarsi presto.

 

DANIEL CAPPELLETTI


Presenze totali: 26 (25 in campionato + 1 in Coppa Italia). Gol realizzati: 3 (3 in campionato). Assist: 1
Minuti giocati: 2340 (2250 in campionato + 90 in Coppa Italia)
Ammonizioni: 5 – Espulsioni: 0

VOTO: 9 – Che dire, se non che ha disputato una stagione straordinaria! Era arrivato da Padova (qualcuno ha capito perchè da là l’hanno lasciato andare via?) per giocare nel ruolo di terzino nella difesa a quattro, e da centro destra nella retroguardia a cinque. Nonostante lui si vedesse centrocampista (!), il buon Mimmo Di Carlo ha avuto l’intuizione giusta spostandolo in pianta stabile al centro della difesa in coppia con Padella. Da difensore ha mostrato grande attenzione, massima concentrazione e un tempismo perfetto nel giocare d’anticipo. Dotato di tecnica da categoria superiore, ha anche realizzato tre gol importanti, e non ricordiamo una partita in cui ha disputato un match insufficiente. Di Carlo l’ha avvicinato al Capitano, il mitico Gianni Lopez, quello che ha contribuito a portare il Vicenza dalla serie C ad alzare la Coppa Italia, un paragone impegnativo che (almeno per noi) è ad oggi difficile da sostenere. Ma mai mettere limiti alla Provvidenza e, in ogni caso, qua la mano Daniel, la tua è stata un’annata superlativa.

 

MATTEO BRUSCAGIN


Presenze totali: 25 (25 in campionato). Gol realizzati: 1 (1 in campionato).
Minuti giocati: 2145 (2145 in campionato)
Ammonizioni: 6 – Espulsioni: 0

VOTO: 7.5 – Voluto fortemente dal duo Magalini & Di Carlo, ha risposto ottimamente alle attese giocando da terzino destro e confermandosi giocatore di assoluto affidamento. Ottimo nella fase difensiva, a volte si è visto poco in fase di spinta ma probabilmente si è attenuto a precisi ordini tattici. Spettacolare quanto fondamentale il suo gol alla Reggiana in una gara in cui anche i più scettici hanno cominciato a credere che i ragazzi di Di Carlo erano i più forti del girone B.

 

EMANUELE PADELLA


Presenze totali: 25 (24 in campionato + 1 in Coppa Italia).
Minuti giocati: 2161 (2071 in campionato + 90 in Coppa Italia)
Ammonizioni: 6 – Espulsioni: 0

VOTO: 8.5 – In difesa serviva un giocatore di forza, esperienza e personalità, dotato anche della giusta cattiveria agonistica. Lui ha mostrato sul campo di possedere tutte queste caratteristiche e si è confermato l’uomo guida della difesa. Lo “sceriffo”, come lo chiamiamo noi, ha aggiunto anche una “perla” fuori dal campo che ai più attenti non è sfuggita. Dopo la sconfitta contro il Padova si è presentato in sala stampa e ha detto a tutti, a testa alta, che il gruppo biancorosso era forte e non temeva nessuno. Quello che è accaduto dopo lo sapete bene …

 

LUCA BARLOCCO


Presenze totali: 21 (20 in campionato + 1 in Coppa Italia). Gol realizzati: 1 (1 in campionato). Assist: 3 (2 in campionato + 1 in Coppa Italia)
Minuti giocati: 1838 (1748 in campionato + 90 in Coppa Italia)
Ammonizioni: 2 – Espulsioni: 0

VOTO: 7.5 – Magalini lo conosceva come le sue tasche e sapeva cosa poteva dare. Il mancino di Merate ha corso su e giù per la fascia sinistra centinaia di volte, quasi sempre vincendo il duello con i propri avversari. Un “soldatino” affidabile, un giocatore che a livello agonistico è già di livello assoluto con qualche margine di miglioramento dal punto di vista tecnico che è ancora nelle sue corde.

 

MATTEO LIVIERO


Presenze totali: 14 (11 in campionato + 3 in Coppa Serie C). Gol realizzati: 1 (1 in Coppa Serie C).
Minuti giocati: 982 (682 in campionato + 300 in Coppa Serie C)
Ammonizioni: 3 – Espulsioni: 0

VOTO: 7 – Ha voluto fortemente far parte del gruppo di Di Carlo accettando di salire ad Asiago in ritiro in prova. Veniva da un periodo sfortunato con tanti infortuni, anche gravi, che hanno senza dubbio limitato la sua carriera, ma non ha mai mollato e in questa stagione ha dimostrato che se sta bene è un giocatore di assoluto valore. Ha dato prova di essere una valida alternativa al pari ruolo Barlocco, un terzino magari meno atletico ma più tecnico. Il suo contratto scade a giugno e, per quel che conta il nostro parere, noi il rinnovo glielo faremmo.

 

NICOLA BIZZOTTO


Presenze totali: 12 (8 in campionato + 1 in Coppa Italia + 3 in Coppa Serie C ).
Minuti giocati: 703 (327 in campionato + 76 in Coppa Italia + 300 in Coppa Serie C)
Ammonizioni: 1 – Espulsioni: 0

VOTO: 6.5 – Chiuso dalla super coppia formata da Cappelletti e Padella, ha avuto il grande merito di essere di esempio in settimana e di portare sempre positività nel gruppo come un capitano deve fare e come lui ha sempre fatto essendo un punto di riferimento importante nello spogliatoio.

 

NICOLA PASINI


Presenze totali: 9 (6 in campionato + 3 in Coppa Serie C ).
Minuti giocati: 684 (384 in campionato + 300 in Coppa Serie C)
Ammonizioni: 0 – Espulsioni: 0

VOTO: 6.5 – In estate sembrava in partenza ma poi è rimasto (ri)guadagnandosi la stima dello staff tecnico che non a caso ha dato parere favorevole affinchè il suo contratto venisse rinnovato. Difensore centrale affidabile, bravo in marcatura e con piedi discreti, ha tutto per ben figurare anche in categoria superiore.

 

DAVIDE BIANCHI


Presenze totali: 5 (2 in campionato + 3 in Coppa Serie C ). Gol realizzati: 1 (1 in Coppa Serie C).
Minuti giocati: 426 (147 in campionato + 279 in Coppa Serie C)
Ammonizioni: 0 – Espulsioni: 0

VOTO: 6 – Encomiabile dal punto di vista dell’applicazione e dell’impegno con cui ha affrontato ogni giorno in biancorosso. Davanti a sè ha trovato compagni più forti e più esperti grazie ai quali è senza dubbio migliorato anche se trovare spazio è stato molto difficile. Ma quando è stato chiamato in causa (vedi in Coppa Italia) si è fatto trovare pronto andando anche a rete con un gran destro dai trenta metri nella goleada con cui i biancorossi hanno espugnato l”Euganeo.

 

Ceduto a gennaio
Andrea Bonetto: Presenze totali: 2 (2 in Coppa Serie C ). Minuti giocati: 35 (35 in Coppa Serie C)