Il Direttivo di Serie C odierno è terminato da pochi minuti. Mancano comunicazioni ufficiali ma da più parti arrivano conferme che i partecipanti (il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha seguito la riunione in call conference) hanno trovato un’intesa sulla ripartenza secondo quanto era già parzialmente trapelato nei giorni scorsi: le prime tre in classifica dei tre gironi (Monza, L.R. Vicenza e Reggina) dovrebbero salire direttamente in B, mentre le ultime saranno retrocesse in serie D. I playoff verranno disputati su base “volontaria” (chi non scenderà in campo verrà decretato sconfitto “a tavolino” ma non subirà sanzioni particolari) mentre i playout dovrebbero giocarsi entro il 30 giugno. Date indicate per l’inizio dei playoff, il 21 e il 27 giugno. Il tutto, è opportuno precisarlo, dovrebbe seguire l’iter consolidato ed essere approvato dall’Assemblea di Lega, step che stavolta potrebbe essere saltato e passare direttamente all’esame del Consiglio Federale che dovrebbe riunirsi lunedì 8 giugno (la convocazione non è però ancora confermata). In quella data molto probabilmente si saprà se la promozione del L.R. Vicenza in serie B sarà certa ed ufficiale.