La prima amichevole del L.R. Vicenza targato serie B ha lasciato soddisfatto Mimmo Di Carlo che al termine della partita esprime il suo gradimento per quanto h visto in campo. ” Sono molto contento soprattutto per l’atteggiamento e la mentalità, contro la Feralpisalò mi piaceva vedere questo. Chiaramente c’è da migliorare e da lavorare però vedere la squadra con questa aggressività e la voglia di provare a tenere i ritmi alti è positivo, sono buone indicazioni. A livello fisico nel secondo tempo pensavamo di calare e invece abbiamo fatto meglio del primo, e questo significa che stiamo lavorando bene anche a livello atletico. I giovani? Mi sono piaciuti, l’importante è che rimangano con i piedi per terra e lavorino come stanno facendo. La posizione di Rigoni? Luca è un centrocampista che può fare diversi ruoli, in questa posizione ha già giocato in serie A e di conseguenza la sua duttilità rappresenta una soluzione “. Di Carlo poi ha spiegato che la sostituzione di Bruscagin dopo 22 minuti era prevista e che non ci sono problemi fisici per l’ex veneziano. L’ultima considerazione del tecnico biancorosso riguarda l’amichevole di doman contro l’Udinese. ” L’impegno sarà sicuramente più difficile visto il valore dell’avversario, ma quello che mi piacerebbe rivedere è la mentalità che abbiamo espresso contro la Feralpisalò, l’intensità di alzarla sempre di più ma quello che conta è vedere un undici che lotta e che gioca da squadra e non da singoli “.