Un primo tempo di grande difficoltà e una ripresa in cui la squadra ha mostrato una discreta reazione. Una partita a due facce che Mimmo Di Carlo analizza anche dal punto di vista del lavoro atletico svolto dai suoi ragazzi nei giorni scorsi. ” Sapevamo di avere le gambe dure e di poter soffrire la velocità e la tecnica superiore dei nostri avversari – sottolinea il tecnico biancorosso – nel primo tempo abbiamo fatto fatica e la differenza si è vista anche perchè loro arrivavano sempre primi sul pallone. Nella ripresa siamo andati meglio anche se l’impegno tra primo e secondo tempo è stato lo stesso, ma forse la differenza è dovuta dal fatto che il Milan ha cambiato un po’ di giocatori e noi siamo venuti fuori. Nel primo tempo ho sostituito Meggiorini per precauzione ma sta bene, per fortuna non ci sono conseguenze per lui. Adesso penseremo al Monza e vedrete che dal punto di vista fisico staremo meglio. Miglioreremo ancora un pò a livello atletico proseguendo nel lavoro programmato con l’obiettivo di farci trovare pronti per l’inizio del campionato”. Sull’arrivo dell’esterno Dalmonte Di Carlo esprime la sua soddisfazione. ” Sono contento perchè lo conosco e vedrete che ci darà una mano mettendo a disposizione del gruppo qualità, corsa e tecnica. E’ un giocatore duttile, adesso valuteremo come sta e poi decideremo se potrà essere della partita contro il Monza “.

Sul calendario di serie B Di Carlo prende in esame le prime giornate. ” Esordire a Venezia contro Paolo Zanetti ci fa piacere, ci prepareremo per farci trovare pronti per iniziare il torneo con un risultato positivo. In questo campionato però saranno tutte gare importanti, certo l’esordio al “Menti” contro il Pordenone alla seconda giornata avrà un fascino particolare, però ci dispiace che non avremo al nostro fianco il pubblico. Cercheremo di fare bene mettendo in campo l’atteggiamento giusto e la forza di volontà che è stata e sarà un nostro punto di forza. Il Monza alla terza? Vedremo sabato come andrà – precisa Di Carlo – sarà un anticipo della terza partita di campionato anche se saranno due gare completamente diverse “.