Si è riunita nella giornata di giovedì l’assemblea di Lega Serie B alla presenza di tutti i componenti in videoconferenza.
Tra gli altri temi di discussione, la tempistica adottata per l’esecuzione dei tamponi, anche alla luce delle recenti risposte negative circa un allentamento del Comitato tecnico scientifico, e la richiesta al Governo per un’apertura in totale sicurezza degli stadi, ambito quest’ultimo che penalizza fortemente sia l’aspetto economico che di passione caratterizzanti questo sport.

Nel frattempo, il ministro Spadafora ha annunciato la decisione del Cts: “Finalmente, già a partire dalle semifinali e dalle finali degli Internazionali di Tennis, potranno assistere mille spettatori a tutte le competizioni sportive che si terranno all’aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito a distanziamento, mascherine, prenotazione dei posti a sedere”. L’annuncio ufficiale nelle prossime ore: “Desidero sin da subito ringraziare il ministro Speranza per la collaborazione e il Comitato Tecnico scientifico per aver tempestivamente programmato l’audizione che ho richiesto. Dal confronto con i rappresentanti dei miei uffici, sono emerse le condizioni per un ulteriore approfondimento delle questioni riguardanti il mondo sportivo e per la condivisione del nostro punto di vista in merito all’esigenza di non differenziare tra eventi culturali ed eventi sportivi”.

L’Assemblea di Serie B ha altresì approvato la richiesta di modificare il numero di sostituzioni, portandolo a cinque, e indicato nel presidente della Lega B Mauro Balata il componente del Consiglio di Amministrazione di Lega Calcio Service S.p.A. di spettanza della LNPB.