In un uggioso pomeriggio autunnale il Vicenza Calcio Femminile trova la prima sconfitta in campionato. A Tombolo, contro il Cittadella, le Biancorosse perdono 2 a 0, grazie alle reti di Ponte e Cacciamai. Una partita a due volti, con un primo tempo dove le biancorosse hanno fatto un po’ di più, ed un secondo nella quale è venuta fuori tutta l’esperienza delle granata.

PRIMO TEMPO

Il primo guizzo del Vicenza è al 9’, quando Basso dalla sinistra mette in mezzo per Yeboaa, ma Toniolo è brava ad anticipare la 7 biancorossa.

All’11’ occasionissima per il Vicenza: dal mischione nato in seguito ad un corner, la palla arriva a Ferrati che, da fuori area, fa partire un rasoterra che viene deviato dalla difesa granata: il pallone arriva sui piedi di Kastrati che, sola davanti a Toniolo, non riesce ad infilare nell’angolino destro, e la palla esce di pochissimo.

Al 18’ un’azione ben manovrata lancia Kastrati, che dalla fascia sinistra serve Ferrati, che la dà a Yeboaa. Toniolo intercetta e l’azione sfuma.

Al 20’ altra bella occasione: Yeboaa dal centro serve Piovani sulla destra, che mette un cross alto al centro: il colpo di testa di Basso finisce alto.

Cittadella pericoloso al 31’: Fracas, lanciata sulla sinistra, arriva al tiro, che finisce fuori alla destra di Bianchi.

Al 35’ altra occasionissima per le Biancorosse: Yeboaa lancia Basso, che va a tagliare in area: la sua conclusione è imprecisa e finisce fuori.

Al 44’ Saggion si accentra dalla destra, ed esplode un sinistro alto di poco. Un minuto dopo, Kastrati serve Ferrati in area: il suo sinistro rasoterra esce di pochissimo.

È l’ultimo guizzo di un primo tempo nel quale il Vicenza ha creato di più, mantenendo il possesso del pallone e manovrando il gioco. Sotto porta, però, le Biancorosse sono risultate imprecise.

SECONDO TEMPO

Il copione cambia nel secondo tempo. Il Cittadella fa vedere fin dall’inizio le sue intenzioni: già al primo minuto le granata sono pericolose sugli sviluppi di un corner, ma nessuna giocatrice riesce a trovare il tap-in vincente

GOL CITTADELLA. Al 52’ però le granata non sbagliano: corner dalla destra battuto al centro, Ponte salta più in alto di tutte e di testa insacca alla destra di Bianchi. 1 a 0 per il Cittadella.

Le padrone di casa rischiano il raddoppio al 56’: da una punizione sulla tre quarti sinistra, Fracas in rovesciata becca la traversa.

Al 69’ Yeboaa si destreggia tra la difesa granata e va al tiro da fuori area: la palla esce sopra la traversa.

Al 78’ Saggion si destreggia in area biancorossa, ma non riesce a coordinarsi ed il suo tiro finisce fuori.

RADDOPPIO CITTADELLA. Al 92’ il Cittadella chiude definitivamente le danze: Fracas in progressione sulla sinistra mette in mezzo, la neo entrata Cacciamai insacca.

Finisce una partita con più di un rammarico per le biancorosse: un buon primo tempo, nel quale si poteva forse approfittare un po’ di più, ed un secondo a marca granata. Ora bisognerà rimettersi in sesto in vista della partita di domenica prossima, in casa contro il Pontedera di Ulivieri.

CITTADELLA WOMEN

Toniolo, Baldo (86’ Novelli G.), Masu, Rigon (C, 73’ Casarotto), Schiavo, Fracas, Ponte (84’ Cacciamai) Meggiolaro (46’ Zorzan), Campanelli, Novelli S., Saggion. A disposizione: Ruotolo, Peruzzo, Canciello, Fasoli, Coda. All. Comin Fabiana

VICENZA CALCIO FEMMINILE

Bianchi, Sossella, Ferrati, Missiaggia (C), Yeboaa, Kastrati, Basso (84’ Cattuzzo), Balestro, Piovani (46’ Dal Bianco), Larocca, Menon (73’ Broccoli). A disposizione: Dalla Via, Aliquò, Galvan, Bonzi, Frighetto, Maddalena. All. Cristian Dori

Arbitro: Franzò di Siracusa. Assistenti: Nicolò di Milano e Cavalli di Bergamo

Marcatrici: 52’ Ponte, 92’ Cacciamai (C)