Sconfitta di misura per le Biancorosse a Maddalene. In un piacevolissimo pomeriggio autunnale, il Vicenza Calcio Femminile è stato superato di misura dal Tavagnacco, in una partita dai due volti: un primo tempo sostanzialmente equilibrato, nel quale probabilmente le Biancorosse hanno dato qualcosina in più, riuscendo a trovare il vantaggio con Ferrati, ed un secondo nel quale il Tavagnacco è cresciuto, dimostrando il proprio valore e l’esperienza nella categoria, con Tuttino e Grosso che hanno condannato il Vicenza alla sconfitta.

PRIMO TEMPO

L’inizio di gioco è intenso e tutto sommato equilibrato: la prima conclusione, all’8’, è di Basso e finisce fuori; sul fronte opposto, al 12’, bella uscita di Aliquòche toglie il pallone dai piedi di Toomey.

Un’ottima azione al 25’, quando Larocca entra in area dalla destra e mette in mezzo un cross velenoso, che però la difesa riesce a sgomberare.

Al 33’, sugli sviluppi di una punizione battuta da Missiaggia, Cattuzzo va al tiro al volo, da fuori area: pronta la reazione di Beretta.

Al 37’ arriva il GOL del VICENZA, ed è un eurogol: Ferrati serve Yeboaa al limite dell’area, che alza il pallone per la stessa, che entra come un treno e dalla linea di fondo supera il portiere friulano con un pallonetto millimetrico.

SECONDO TEMPO

Inizia il secondo tempo, ed il Vicenza parte a cannone: Basso va subito al tiro, alta di pochissimo.

Al 48’ al tiro ci va Dal Bianco, dal limite sinistro dell’area: il rasoterra è preciso e potente, è bravissima Beretta a tuffarsi e toglierlo dall’angolino.

55’ GOL TAVAGNACCO: Tuttino fa partire un missile dal limite dell’area che Aliquònon riesce ad intercettare. 1 a 1 e tutto da rifare per le Biancorosse.

Al 71’ occasionissima con il Tavagnacco: Milan viene lanciata sulla destra, ingaggia un duello con Balestroe riesce ad arrivare al tiro, in area. La palla è alta.

Al 75’ è Tuttino ad andare al tiro da distante: il pallone esce di pochissimo a lato dell’angolo alto a destra.

79’ RADDOPPIO TAVAGNACCO: progressione di Milan sulla destra, che mette al centro dove arriva come una saetta Grosso, che insacca da due passi.

La medesima situazione rischia di ripetersi all’85’, ma nessuna gialloblu riesce ad agganciare il cross di Milan.

Una sconfitta di misura per le Biancorosse, che hanno sofferto la minor esperienza rispetto alle friulane che, nonostante l’affanno nel primo tempo, si sono rifatte nei secondi 45’ minuti, sfruttando principalmente il gioco sulle fasce. Il Vicenza dovrà riorganizzare le idee e rimettersi in sesto durante il prossimo turno di riposo, e tornare più in forma che mai nella sfida con la Roma di domenica 8 novembre.

VICENZA CALCIO FEMMINILE: Aliquò, Missiaggia (C), Sossella (80’ Maddalena), Yeboaa, Basso (56’ Broccoli), Dal Bianco (56’ Bauce), Balestro, Ferrati, Larocca, Galvan (73’ Gobbato), Cattuzzo. A disposizione: Dalla Via, Bianchi, Piovani, Frighetto. All. Cristian Dori

U.P. TAVAGNACCO: Beretta, Donda, Tuttino (C), Martineli, Ferin, Milan, Caneo, Toomey (46’ Golob), Blasoni, Martinuzzi (46’ Devoto), Grosso. A disposizione: Nicola, Di Blas, Liuzzi, Dimaggio, Kato. All. Orlando Chiara

Marcatrici: 37’ Ferrati (V), 55’ Tuttino e 79’ Grosso (T)