Nicola Dalmonte e Loris Zonta al termine di Reggiana-L.R. Vicenza:

Dalmonte: “Siamo delusi perchè volevamo portare a casa punti. Sono contento di essere rientrato, però dispiace perchè da un mio errore è nato il secondo gol. Mi è mancato tanto il campo, mi sto allenando da un paio di giorni e chiaramente devo trovare la forma migliore. Cercherò di recuperare la condizione nel più breve tempo possibile e ce la metterò tutta. Abbiamo fatto una buona partita sotto alcuni punti di vista, per altri meno. Cercheremo di fare le partite che servono a noi. Secondo me è una di quelle giornate storte che possono capitare, serve più attenzione e occorre non commettere degli errori che oggi abbiamo pagato a caro prezzo. Se mi stuzzica giocare sulla trequarti? Dove c’è da giocare gioco, sia come trequartista che da esterno. Abbiamo fatto un bel girone di andata, sarebbe stato bello chiuderlo con una vittoria ma ci rifaremo sicuramente”.

Zonta: “Fosse arrivato qualche minuto prima il mio gol, ci saremmo spinti in avanti alla ricerca del pareggio. La Reggiana ci ha messo in difficoltà soprattutto sulle seconde palle e non siamo riusciti ad adattarci e interpretare il loro gioco. Dispiace poi aver preso gol su palla inattiva perchè stiamo lavorando tanto in settimana su queste situazioni. Il campo era pesante, è la terza partita in sette giorni dunque non è facile essere sempre al massimo. Dispiace non essere riusciti a strappare un pareggio alla fine. Il secondo gol ci ha un po’ spezzato le gambe ed il nostro è arrivato troppo tardi. Vicenza in difficoltà con le formazioni che occupano gli ultimi posti della classifica? Le squadre più forti lasciano più situazioni per giocare, mentre le altre tendono a restare più alte. Abbiamo fatto un buon girone di andata, forse abbiamo perso qualche punto per strada ma dobbiamo continuare a lavorare per fare un girone di ritorno come sappiamo fare”.