Queste le dichiarazioni del tecnico biancorosso raccolte nel dopo partita di L.R. Vicenza-Monza

Una sconfitta severa, dopo che il Vicenza aveva dimostrato di saper tenere il campo con maturità…
Secondo me è stata una buona gara fatta da noi. Sono contento dell’atteggiamento. Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche pallone di troppo in avanti che avrebbe potuto fare male al Monza, anche se ci abbiamo sempre provato. Dispiace per il secondo tempo, quando, cambiando qualcosa in avanti, avevamo cominciato a prendere campo e nel momento migliore nostro il Monza ci ha punito con la qualità di una squadra superiore dal punto di vista tecnico. L’unica cosa che mi ha fatto arrabbiare in questa partita è stata il secondo gol che abbiamo preso, per il resto i ragazzi hanno fatto una grande gara e il risultato è severo.

Fino al primo gol la squadra era stata attenta, poi un uno-due in pochi minuti. Cosa è successo?
Il primo gol è una loro giocata classica. Balotelli ha tenuto botta su Pasini poi ha allargato il gioco ed è venuto il cross su cui ha segnato Mota Carvalho. E’ un gol di qualità su cui non possiamo reclamare più di tanto. Nel secondo gol invece ci abbiamo messo del nostro con un errore di tutta la squadra che mi ha fatto arrabbiare, anche perché subito dopo abbiamo fatto gol con Lanzafame e non è stato un caso, perché noi stavamo bene ed eravamo sul punto di andare in vantaggio anche prima. Però il calcio è questo: vince chi sbaglia meno. Ha vinto il Monza ma il Vicenza ne esce forte e anche dimostrando grandissima personalità.

C’è rabbia per le occasioni sprecate nel primo tempo?
Credo che avremmo soprattutto potuto giocare meglio tecnicamente. Dovevamo tenere meglio la palla in avanti per far salire la squadra, che è quello che abbiamo fatto meglio nella ripresa. Il loro gol è arrivato inaspettato per come stava andando la partita in quel momento. E’ un peccato, torniamo a casa con zero punti ma una buona prestazione. Dovremo migliorare e non prendere, per esempio, gol come il secondo, per il resto devo fare i complimenti alla squadra.”

La nota positiva è il debutto con gol di Davide Lanzafame…
Oggi era anche il suo compleanno e quindi non potevo non farlo entrare… Scherzi a parte, dispiace proprio per quello avere subito il secondo gol, perché ha vanificato un po’ tutto il lavoro della squadra. Sono contento per Davide, che dovrà trovare un po’ di condizione fisica che può arrivare solo giocando. Questo gol gli darà morale. Sono contento della sua prestazione ma anche di quella di Agazzi, arrivato anche lui da poco.

Tra tre giorni altra sfida contro una “big” del campionato…
“Dovremo andare a Salerno con l’elmetto, sapendo che troviamo una squadra che sul suo terreno è forte ma noi non siamo da meno e l’abbiamo dimostrato anche oggi. Andremo con le giuste motivazioni e con la rabbia che ci portiamo da questa sconfitta, cercando di andare a riprenderci i punti mancati oggi.